Home Soluzioni progettuali Soluzioni di isolamento Quali materiali e soluzioni scegliere per garantire salubrità, sostenibilità ed efficienza energetica?

Quali materiali e soluzioni scegliere per garantire salubrità, sostenibilità ed efficienza energetica?

Alessandro Miliani, Product Manager Xella Italia, ha risposto a tre domande, facendo chiarezza su come deve muoversi un progettista nella scelta dei materiali per garantire l'efficienza energetica dell'edificio, senza trascurare salubrità e sostenibilità

277

Abbiamo intervistato l’ingegnere Alessandro Miliani, Product Manager Xella Italiache ha risposto a tre domande, facendo chiarezza su come deve muoversi un progettista nella scelta dei materiali e sottolineando quanto sia importante puntare su salubrità, sostenibilità ed efficienza energetica, requisiti imprescindibili per gli edifici da tenere in considerazione fin dalla progettazione.

>> Vorresti ricevere approfondimenti come questo? Clicca qui, è gratis

1.Sostenibilità produttiva e dei materiali: a che punto siamo?

In Europa, il settore edile è responsabile di oltre un terzo delle emissioni di gas a effetto serra, per questo motivo è importante optare per dei materiali performanti, duraturi, con un ciclo produttivo sostenibile. Un cambiamento di rotta per il settore, è possibile? Dal vostro punto di vista, in quanto parte della filiera, a che punto siamo?

Xella è presente sul mercato con i blocchi in calcestruzzo aerato autoclavato Ytong, i pannelli isolanti minerali Multipor e un’ampia offerta di rasanti, malte e intonaci, che costituiscono un sistema costruttivo completo e funzionale a tutte le applicazioni edilizie. I prodotti di Xella sono studiati per soddisfare diverse esigenze costruttive e di ristrutturazione, in maniera efficiente, sostenibile e utilizzando materie prime di origine naturale.

In particolare, il sistema costruttivo Ytong (dai blocchi per murature portanti e di tamponamento, alle tramezze per le pareti divisorie) grazie alle sue caratteristiche contribuisce in maniera determinante alla sostenibilità e all’elevata efficienza energetica degli edifici in cui è utilizzato come componente costruttivo. Questo perché oltre alla sua leggerezza e al bassissimo impatto ambientale in fase di produzione, alla durabilità nel tempo, e alla possibilità di riciclo a fine vita, raggiunge valori di trasmittanza termica fino a U=0,15 W/m²k, permettendo quindi di costruire edifici perfettamente isolati senza l’aggiunta di altri materiali.

Oltre ad avvantaggiare le performance tecniche ed energetiche degli edifici, Ytong offre un contributo attivo alla riduzione della CO2 presente nell’ambiente durante il corso del suo ciclo di vita in opera. Questa proprietà di ricarbonatazione è stata oggetto di uno studio specifico, di cui sono stati recentemente pubblicati i risultati.

La nuova certificazione EPD della produzione di Pontenure, basata sull’intero ciclo di vita del prodotto, attesta con parametri oggettivi l’eccellenza del profilo ambientale dei sistemi Ytong, comprovandone la sostenibilità e l’impatto ambientale minimo per la sua produzione in relazione all’intero ciclo di vita del prodotto, oltre al nuovo contributo di assorbimento della CO2 grazie alla ricarbonatazione: i prodotti Ytong e Multipor, così come gli scarti di lavorazione, sono riciclabili e reimpiegati all’interno dello stesso ciclo di produzione.

Xella ha due siti produttivi in Italia. Sia quello di Pontenure (PC), annoverato fra i siti maggiormente all’avanguardia nel panorama europeo, che quello di Atella (PZ) sono oggetto di importanti investimenti che hanno l’obiettivo di renderli sempre più sostenibili: potenziamento dei software di gestione dei macchinari, miglioramento dei sistemi di recupero delle acque di scarico e dell’energia, abbattimento delle emissioni di CO2. Inoltre, lo stabilimento di Atella è stato recentemente dotato di un impianto fotovoltaico di cinquemila metri quadrati di superficie, che contribuisce a coprire parte del fabbisogno energetico del sito. Lo stesso intervento verrà eseguito nel 2023 sull’impianto di Pontenure.

Foto 1_Sito produttivo di Pontenure (PC) ©XELLA 2022

Leggi anche: Ristrutturazione energetica scuola Rodari a Rimini. Salto di classe con il contributo di Multipor

2. Salubrità abitativa: in che modo e misura i materiali utilizzati possono influire?

Sta cambiando il modo di progettare gli edifici, si presta sempre più attenzione all’efficienza energetica e alla salubrità abitativa. In che modo e misura i materiali utilizzati possono influire?

Salubrità, sostenibilità ed efficienza energetica sono ormai requisiti imprescindibili per gli edifici, da tenere in considerazione fin dalla progettazione. Ecco perché è importante la scelta dei materiali da costruzione e applicare idonee soluzioni atte a migliorare la qualità dell’aria indoor dei nostri ambienti.

I sistemi Ytong e Multipor offrono prestazioni tecniche ottimali in termini di isolamento, resistenza, leggerezza, sicurezza antincendio e antisismica.

Inoltre, regolano in maniera naturale l’umidità all’interno dell’ambiente, evitando la formazione di muffe e condense, e non emettono sostanze nocive (VOC), contribuendo così in modo determinante alla salubrità degli edifici.

Potrebbe interessarti: Isolamento senza cappotto esterno. Con Multipor garantito isolamento dall’interno e benessere abitativo

3. Quali materiali e soluzioni scegliere?

Sul mercato sono presenti molti prodotti spesso promossi come soluzioni innovative e vantaggiose, ma quali sono i consigli utili per un progettista che deve orientarsi nella scelta dei materiali giusti?

È difficile orientarsi in un mercato dinamico, che presenta richieste sempre più stringenti dal punto di vista formativo e rivolto ad un target di utilizzatori finali sempre più informati e attenti.

Xella Italia offre assistenza tecnica sia attraverso il servizio tecnico di sede, sia grazie alla presenza sul territorio dei Field Engineer, dei tecnici d’are che guidano il progettista nella scelta delle soluzioni costruttive più semplici, sicure e adatte a rispondere alle specifiche esigenze di ogni progetto.

Parallelamente Xella offre formazione tecnica e pratica attraverso l’Academy, rivolta sia ai progettisti che alle maestranze.

Per ulteriori informazioni
xella

Consigliamo

Foto di copertina: sito produttivo di Atella (PZ) ©XELLA 2022


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here