Home Professionisti Eventi e Formazione Dieci borse di studio per formare professionisti in sostenibilità e economia circolare

Dieci borse di studio per formare professionisti in sostenibilità e economia circolare

Dodici mesi di formazione retribuita per dieci laureati in varie discipline: il bando e i dettagli dell'iniziativa di CDCA, ERION WEEE ed ENEA

121
borse di studio economia circolare

Formare giovani professionisti nel campo dell’economia circolare e della sostenibilità: è questo l’obiettivo del progetto Training for Circularity – Borse di Studio (WEEE edition) di Erion WEEE, Consorzio del Sistema Erion dedicato alla gestione dei Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (RAEE), CDCA – Centro di Documentazione sui Conflitti Ambientali e Dipartimento Sostenibilità dei Sistemi Produttivi e Territoriali di ENEA, che prevede 10 borse di studio per laureati pensate per promuovere nuove professionalità nel settore dei RAEE e del green marketing.

Il programma di formazione dura 12 mesi e interessa 5 differenti profili di studio e lavoro, sul tema della circolarità nella filiera delle Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche – dall’eco-design al trattamento dei RAEE, così da garantire il recupero efficiente di risorse – e nel settore comunicazione, marketing e fundraising per la sostenibilità e la circolarità.

>> Vorresti ricevere news come questa? Clicca qui, è gratis

L’erogazione delle borse di studio è destinata a giovani laureati di diversi campi disciplinari: Ingegneria chimica, gestionale e dei materiali, Architettura, Scienze ambientali, Chimica, Fisica, Economia, Sostenibilità, Marketing, Scienze della comunicazione, Comunicazione aziendale e Design.

La raccolta delle candidature terminerà alle 23:59 del 14 dicembre 2022.

Leggi anche Cosa si intende per Economia Circolare in edilizia

Borse di studio economia circolare, tematiche

Le 10 borse di studio previste dal progetto riguardano tematiche tecniche, gestionali e di comunicazione e sono suddivise in 5 diversi profili formativi:

  • 2 borse – codice di bando A: Analisi e scenari di metabolismo materico della filiera dei RAEE, anche in funzione delle evoluzioni tecnologiche e degli obiettivi di policy

Lauree: Ingegneria, Architettura, Scienze ambientali, Chimica, Fisica.

  • 2 borse – codice di bando B: Metodologie e strumenti per valutazione di sostenibilità e circolarità di prodotto/servizio ed organizzazione relativamente alla filiera dei RAEE. Analisi e casi applicativi

Lauree: Ingegneria, Architettura, Scienze ambientali, Economia.

  • 2 borse – codice di bando C: Sviluppo di processi e tecnologie eco-innovative per il trattamento dei RAEE finalizzate al recupero dei materiali

Lauree: Ingegneria Chimica, Chimica, Chimica Industriale, Ingegneria dei Materiali, Ingegneria Ambiente e territorio.

  • 2 borse – codice di bando D: Sviluppo di processi e tecnologie per l’eco-innovazione di prodotti e dei processi: progettazione, eco-design per la chiusura dei cicli e la gestione efficiente delle risorse

Lauree: Ingegneria, Chimica, Scienze ambientali, Disegno industriale.

  • 2 borse – codice di bando E: Comunicazione, marketing e fundraising per la sostenibilità e la circolarità

Lauree: Economia aziendale, Marketing e comunicazione aziendale, Scienze della comunicazione, Ingegneria gestionale, Green management, Digital marketing, Digital Fundraising, Sociologia (è possibile presentare la domanda anche in possesso di altre lauree affini oppure di titoli di percorsi formativi post-laurea affini ai temi per cui le n.2 borse Codice E sono bandite).

Oltre alla valutazione dei titoli dei candidati, la selezione consisterà in una prova orale (colloquio), che si svolgerà in modalità online.

>> Scarica qui il bando <<

Compenso e sedi di lavoro

Con i borsisti vincitori sarà stipulato un Contratto di collaborazione coordinata e continuativa della durata di 12 mesi. Il compenso lordo omnicomprensivo per lo svolgimento della ricerca è fissato in euro 24 mila all’anno.

È inoltre prevista la possibilità di usufruire della copertura delle spese vive di ciascun beneficiario di borsa fuori sede, fino a un massimo di 6 mila euro lordi annuia persona dietro presentazione di documentazione accertante le sole spese di alloggio e trasporto.

Le sedi previste per i/le giovani selezionati/e sono due, entrambe ubicate sul territorio della città di Roma.

  • Gli/le assegnatari/e delle prime 8 borse di studio (profili A-B-C-D) saranno accolti e formati presso le sedi di ENEA, Centro Ricerche Casaccia di Roma, e seguiti da personale esperto del Dipartimento “Sostenibilità dei Sistemi Produttivi e territoriali (SSPT)”.
  • Gli/le assegnatari/e delle 2 borse (profili E) su Comunicazione e marketing per la sostenibilità e la circolarità saranno accolti e formati presso le sedi del CDCA – Centro di Documentazione sui conflitti ambientali, in collaborazione con la testata giornalistica EconomiaCircolare.com.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito delle attività di “Dire Fare RAEE – Sostenibili per natura”, programma di sensibilizzazione e comunicazione di ERION WEEE. Le borse sono bandite e gestite dal CDCA; in collaborazione con ERION WEEE ed ENEA.

Per ulteriori informazioni
segreteria@economiacircolare.com
+39 350 002 2667

Consigliamo

Immagine: iStock/piranka


Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here