Home Professionisti Concorsi 32 posti per Architetti al Ministero della Cultura: il bando di concorso...

32 posti per Architetti al Ministero della Cultura: il bando di concorso e i dettagli

Il Ministero della Cultura ha indetto un concorso pubblico per l'assunzione a tempo indeterminato di 518 unità di personale: 32 posti sono per Architetti. I dettagli e le materie d'esame

760
Concorso Architetti Ministero Cultura

Il Ministero della Cultura ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di 518 unità di personale non dirigenziale a tempo indeterminato (Area III, posizione economica F1): di questi 518 posti 32 sono per Architetti.

Il bando è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – IV Serie speciale “Concorsi ed Esami” n. 88 dell’8 novembre 2022 e sarà quindi possibile inviare la propria candidatura (sul portale InPA) fino al 9 dicembre 2022 (ore 23:59).

>> Ti interessano articoli come questo? Ricevili direttamente

Questa la ripartizione dei 518 posti complessivi:

  1. 268 unità: profilo professionale Funzionario ARCHIVISTA DI STATO (Codice 01);
  2. 130 unità: profilo professionale Funzionario BIBLIOTECARIO (Codice 02);
  3. 15 unità: profilo professionale Funzionario RESTAURATORE CONSERVATORE (Codice 03);
  4. 32 unità: profilo professionale Funzionario ARCHITETTO (Codice 04);
  5. 35 unità: profilo professionale Funzionario STORICO DELL’ARTE (Codice 05);
  6. 20 unità: profilo professionale Funzionario ARCHEOLOGO (Codice 06);
  7. 8 unità: profilo professionale Funzionario PALEONTOLOGO (Codice 07);
  8. 10 unità: profilo professionale Funzionario DEMOETNOANTROPOLOGO (Codice 08)

Ti può interessare anche Concorso INPS per 38 Ingegneri e Architetti: bando e dettagli

Concorso Architetti Ministero Cultura, requisiti

Per partecipare alla selezione dei 32 posti da Funzionario Architetto, oltre ai requisiti di carattere generale (cittadinanza italiana o di uno Stato UE, godimento dei diritti politici e civili, ecc.) è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti specifici:

  • Laurea magistrale in architettura del paesaggio (LM3) o Architettura e ingegneria edile architettura (LM4) o Conservazione dei beni architettonici e ambientali (LM10) o Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale (LM48) ovvero Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio (LM75), o titoli equiparati secondo la normativa vigente,

e in aggiunta:

  • Diploma di specializzazione o dottorato di ricerca o master universitario di secondo livello, in materie attinenti  al  profilo professionale, previsti dalla legge per lo svolgimento dei compiti assegnati.

>> Altrimenti vuoi conoscere gli ultimi concorsi per Istruttore Tecnico e Istruttore Direttivo Tecnico? Qui trovi l’elenco

Concorso Architetti Ministero Cultura, prove d’esame

Il concorso sarà organizzato nelle seguenti fasi:

  • prova selettiva scritta: test di 40 quesiti a risposta multipla da risolvere in 60 minuti (10 quesiti uguali per tutte le classi di concorso, 15 quesiti afferenti a materie specifiche; 8 quesiti volti a verificare la capacità logico-deduttiva e di ragionamento critico-verbale; 7 quesiti situazionali relativi a problematiche organizzative e gestionali ricadenti nell’ambito degli studi sul comportamento organizzativo);
  • prova selettiva orale: in presenza o in videoconferenza. Durante la prova orale sarà accertata anche la conoscenza della lingua inglese e la conoscenza delle tecnologie informatiche e di comunicazione;
  • valutazione dei titoli.

Materie d’esame

Per il profilo di Funzionario Architetto, i 15 quesiti specifici previsti dalla prova scritta sono volti a verificare le conoscenze relative alle seguenti materie: architettura e beni architettonici; tutela, conservazione e valorizzazione, anche al fine della pubblica fruizione, del patrimonio architettonico e paesaggistico.

I 10 quesiti comuni a tutti i profili professionali sono invece diretti a verificare le conoscenze e le competenze dei candidati nelle materie giuridiche ed economiche applicate all’ambito del patrimonio culturale: elementi di diritto pubblico; elementi di diritto amministrativo con particolare riferimento alla disciplina del lavoro pubblico, alle responsabilità dei dipendenti pubblici e al procedimento amministrativo; elementi di diritto del patrimonio culturale; elementi di diritto dell’Unione europea; struttura e organizzazione del Ministero della cultura.

Per la preparazione consigliamo

Per i concorsi nell’area tecnica degli enti locali consigliamo invece:

Immagine: iStock/Parradee Kietsirikul


Condividi

2 Commenti

  1. Desidererei avere informazioni sulla modalità per l’iscrizione al concorso per i 32 posti per architetti poiché non trovo la procedura per partecipare al concorso. Ringrazio per le informazioni che potreste fornirmi.
    Cordiali saluti
    Alessandro Artizzu

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here