Home Professionisti Esame di stato Ingegneri e Architetti: incremento abilitazioni con la prova unica...

Esame di stato Ingegneri e Architetti: incremento abilitazioni con la prova unica orale

Con la prova orale unica a distanza, modalità attiva dal 2020 a causa delle restrizioni Covid, si è avuto un boom di abilitazioni. I numeri degli abilitati e alcuni consigli per superarla

391
prova orale unica esame di stato

Si è da poco concluso il 66° Congresso Nazionale degli Ordini degli Ingegneri.

L’evento, intitolato “Confini – Linguaggi, progetti e idee per un futuro sostenibile” si è tenuto sulla nave da crociera MSC Poesia ed è stato il primo evento in presenza dopo il lungo periodo pandemico.

L’edizione 2022 è stata incentrata sulle soluzioni alla crisi energetica negli attuali scenari geopolitici, ma è stata anche l’occasione per fare un bilancio sull’andamento del settore ingegneria.

>> Vorresti ricevere news come questa? Clicca qui, è gratis

Il presidente uscente del Consiglio Nazionale, Armando Zambrano, ha dichiarato durante la prima giornata: “Il settore dell’ingegneria registra una fase particolarmente favorevole grazie ad una serie di fattori concomitanti riconducibili alla spinta agli investimenti indotta dalle diverse misure del Pnrr e dal largo uso dei bonus per l’edilizia, in particolare del Super ecobonus 110% che nell’arco di circa un anno e mezzo ha attivato nel circuito economico più di 50 miliardi di investimenti in opere di risanamento ed efficientamento energetico degli edifici residenziali. Sebbene il quadro economico generale stia palesemente andando verso una fase di rallentamento, il sistema dell’ingegneria registrerà verosimilmente, ancora per diversi mesi, un trend in controtendenza, espansivo in quanto sia il Pnrr che gli interventi con i Superbonus continueranno a dispiegare i propri effetti espansivi”.

Durante il Congresso è stato anche toccato il tema della riforma del percorso di abilitazione alla libera professione. Ecco cosa è emerso.

Potrebbe interessarti: Esame di Stato Ingegnere 2022: date, sedi e modalità

Boom di abilitazioni con la prova orale unica

Zambrano ha dichiarato, durante il Congresso, che la laurea abilitante assume un ruolo strategico soprattutto per avvicinare all’Albo i laureati magistrali in ingegneria dei settori industriale e dell’informazione.

Con la prova orale unica a distanza, modalità attiva dal 2020 a causa delle restrizioni Covid, si è avuto un boom di abilitazioni. Nel 2020 hanno superato l’esame con la nuova modalità oltre 16 mila candidati, rispetto a una media di 8 mila degli anni precedenti. Tuttavia il tasso di successo si è confermato in linea con gli anni scorsi.

Il Report CNI riporta che nel 2020 ha conseguito l’abilitazione oltre il 91% dei candidati, contro l’85% del 2019. Il tasso migliora sensibilmente anche tra gli ingegneri iuniores: su 100 candidati, circa 82 hanno conseguito l’abilitazione, contro i 78 rilevati nel 2019. Le ottime performance coinvolgono soprattutto gli ingegneri industriali (94,2% di abilitati) e quelli dell’informazione (92,2%), mentre gli ingegneri civili ed ambientali si confermano, così come gli scorsi anni, quelli che incontrano qualche difficoltà in più, con la quota di abilitati che si riduce all’87,8%.

Per il CNI l’opportunità di poter svolgere gli Esami di Stato in modalità semplificata ha costituito un forte elemento di richiamo anche per gli Architetti e le altre figure attinenti alla ex facoltà di Architettura (Conservatore dei beni architettonici ed ambientali, Paesaggista e Pianificatore territoriale). Nel 2020 hanno sostenuto l’Esame di Stato oltre 10mila laureati, quasi il 70% in più rispetto all’anno precedente.

Il numero di abilitati è più che raddoppiato tra gli Architetti (6.713 contro i 3.251 del 2019) e addirittura quasi triplicato tra i Paesaggisti (110 abilitati a fronte dei 44 del 2019) e i profili iuniores degli Architetti (464 laddove nel 2019 erano stati 171) e dei Pianificatori (40 contro 12). Margini di crescita ridotti si rilevano invece per i Pianificatori (134 nel 2019, 188 nel 2020), mentre resta invariato il numero di Conservatori dei beni architettonici e ambientali (appena 4).

Non perdere: Esame di Stato Architetto 2022: date, sedi, preparazione

Come preparare l’esame di stato?

Ecco alcuni utili consigli per affrontare l’Esame di Stato. Guarda il video dell’Arch. Alberto Ceccarelli.

Consigliamo per superare la prova orale unica

Da non perdere

Il prontuario è facilmente consultabile ed è di supporto nelle fasi di dimensionamento e di calcolo di elementi strutturali in calcestruzzo armato e in acciaio.

Prontuario operativo di calcolo delle strutture

Prontuario operativo di calcolo delle strutture

Questo prontuario si rivolge ai progettisti, già esperti o alle prime armi nel calcolo strutturale, e a tutti coloro che prendono parte al processo di progettazione o di costruzione, per rendere più sicure le opere di ingegneria civile.

Risulterà utile anche a coloro che si apprestano a preparare e sostenere l’Esame di Stato per l’abilitazione alla libera professione.

Si tratta di un testo che aiuta a comprendere le problematiche relative alla sicurezza strutturale, senza necessariamente entrare nel merito delle vicende in modo specialistico.

Inoltre, gli argomenti trattati rendono l’opera utile anche per avere gli strumenti necessari a svolgere semplici calcoli strutturali, che capitano correntemente nella pratica professionale.

Oltre a essere un prezioso riferimento per la comprensione delle attuali normative, che fanno riferimento alle NTC 2018 e relativa circolare, il prontuario rappresenta un valido aiuto per chi nella pratica professionale si trova a svolgere analisi strutturali semplici e ricorrenti, sia in strutture di nuova costruzione che in quelle esistenti.

Gli esempi di calcolo svolti, sono anch’essi utili alla comprensione degli argomenti trattati.

Il testo, nella sua semplicità, risulta estremamente completo, in quanto, oltre alla parte generale, tratta dalle fondazioni alle strutture in elevazione, relativamente a tutte le tipologie strutturali utilizzate nella pratica corrente.

Un capitolo, infine, tratta gli interventi locali, che spesso vengono richiesti nelle costruzioni esistenti, come l’apertura di porte su muri portanti o di fori su solai, piuttosto che l’utilizzo di catene, aspetti molto importanti soprattutto in Italia, che è dotata di un ricco patrimonio edilizio esistente.

Santino Ferretti
Ingegnere, svolge la libera professione nel settore delle costruzioni, occupandosi di progettazione geotecnica e di strutture antisismiche, nonché di adeguamento sismico delle strutture. Ha approfondito particolarmente la dinamica strutturale e la modellazione dei materiali sia in campo lineare che non lineare.

Leggi descrizione
Santino Ferretti, 2020, Maggioli Editore
49.00 € 46.55 €

Foto:iStock.com/wundervisuals


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here