Home Bonus Edilizia Bonus Mobili Bonus Facciate e Bonus Mobili non sono compatibili

Bonus Facciate e Bonus Mobili non sono compatibili

Se usufruisco del Bonus Facciate posso usufruire poi anche del Bonus Mobili? La risposta è no, le due agevolazioni non sono compatibili

248
bonus mobili non compatibile bonus facciate

La posta di FiscoOggi, rivista online dell’Agenzia delle Entrate, ci dà l’occasione per chiarire ulteriormente questioni di compatibilità o incompatibilità tra le varie agevolazioni edilizie. In particolare, come spesso accaduto in passato, è il Bonus Mobili ed Elettrodomestici a sollevare dubbi.

Sappiamo che è il Bonus Ristrutturazioni al 50% a dare sempre diritto al Bonus Mobili, e abbiamo già visto, ad esempio, che Ecobonus e Bonus Mobili non sono compatibili, e che quindi gli interventi finalizzati al risparmio energetico non consentono di ottenere la detrazione del 50% per l’acquisto di arredi e grandi elettrodomestici. Al contrario, abbiamo visto che Sismabonus e Sismabonus Acquisti sono compatibili e consentono di usufruire anche del Bonus Mobili. E il Bonus Facciate invece?

>> Non perderti gli aggiornamenti sui bonus edilizi! Ricevi le nostre news

Bonus Facciate e Bonus Mobili

Questo il quesito: “Ho eseguito un intervento di manutenzione straordinaria sulle facciate (non influenti dal punto di vista termico) del fabbricato di un’unica proprietà che costituisce la mia abitazione, depositando regolare Cila. Essendo presenti anche gli altri requisiti necessari, ho avuto accesso al bonus facciate 90%. Mi chiedevo se ciò mi consente di avere anche il bonus mobili.” 

La risposta, a cura di Paolo Calderone, è negativa. l’esperto ricorda infatti che il Bonus Mobili ed Elettrodomestici spetta ai contribuenti che usufruiscono della detrazione prevista dall’articolo 16-bis del Tuir (Bonus Ristrutturazioni, attualmente al 50%) per determinati interventi di recupero del patrimonio edilizio, e a chi ha realizzato interventi finalizzati alla riduzione del rischio sismico (e usufruisce del Sismabonus) e interventi antisismici per i quali spetta il Superbonus (indicati nel comma 4 dell’articolo 119 del decreto legge n. 34/2020).

Il Bonus Facciate non è contemplato, quindi anche se gli interventi sono di “manutenzione straordinaria”, come specificato nel quesito, NON danno accesso anche al Bonus Mobili.

Leggi anche Bonus Mobili senza ristrutturazione: è possibile?

Ricordiamo che l’Agenzia delle Entrate ha recentemente aggiornato le sue guide ufficiali al Bonus Facciate (al 60% per il 2022 – non più 90% – e in scadenza a fine anno), al Bonus Ristrutturazioni (confermato al 50% fino al 2024) e al Bonus Mobili ed Elettrodomestici (50% su una spesa massima di 10 mila euro per il 2022, 5 mila euro per il 2023 e 2024).

Hai anche tu un dubbio da risolvere in tema detrazioni fiscali in edilizia? Anche noi abbiamo la nostra esperta, Lisa De Simone! Una sua recente risposta riguarda proprio il Bonus Facciate… Scrivici all’indirizzo ediltecnico@maggioli.it indicando in oggetto “Risponde l’esperta”.

Consigliamo

Immagine: iStock/Canetti


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here