Home Soluzioni progettuali Sostenibilità e risparmio energetico senza cappotto: il nuovo Sistema completo Porotherm

Sostenibilità e risparmio energetico senza cappotto: il nuovo Sistema completo Porotherm

È possibile garantire un alto efficientamento energetico e un miglioramento del comfort interno senza utilizzare l'isolamento esterno? Vediamo il Sistema Completo Porotherm, la soluzione in laterizio ideale per risolvere il problema dei ponti termici e realizzare edifici massivi NZEB

136

Abbiamo visto in un nostro recente articolo come la scelta dei materiali utilizzati in edilizia sia fondamentale nella strada verso la sostenibilità. Ma, come detto, non è indispensabile andare a cercare materiali alternativi o insoliti per poter realizzare edifici green: tra i materiali naturali e salubri troviamo anche soluzioni più tradizionali, come il laterizio.

Tradizionale però non vuol dire antiquato, perché anche il tradizionale può essere reinterpretato e innovato con le conoscenze ora a disposizione, per adattarsi a necessità più attuali. Esempio concreto di questo sono le soluzioni in laterizio della gamma rettificata Porotherm BIO PLAN di Wienerberger, grazie a cui è possibile raggiungere prestazioni termiche eccellenti con la sola posa in opera del laterizio, senza l’installazione di un cappotto termico.

Ma è davvero possibile garantire un alto efficientamento energetico e un miglioramento del comfort interno all’edificio senza utilizzare l’isolamento esterno? Vediamo in particolare, le caratteristiche del Sistema Completo Porotherm, la soluzione in laterizio ideale per risolvere il problema dei ponti termici e per realizzare edifici massivi NZEB.

Sistema completo Porotherm, caratteristiche e vantaggi

Con questo nuovo sistema in laterizio Wienerberger ha voluto dare ascolto alle esigenze delle imprese edili e alla volontà dei progettisti di realizzare edifici dalle elevate performance termiche (ricordiamo che dal 1° gennaio 2021 tutti i nuovi edifici devono essere NZEB).

In questo sistema, i laterizi rettificati monostrato Porotherm BIO PLAN si abbinano alle nuove tavelle coibentate Porotherm Thermal T, che uniscono il laterizio all’EPS con grafite. Questa combinazione consente di correggere puntualmente i ponti termici in corrispondenza dei pilastri, garantendo una muratura più omogenea.

I componenti

Porotherm BIO PLANBlocchi in laterizio rettificato

Grazie al sistema di rettifica dei laterizi Porotherm BIO PLAN è possibile realizzare giunti di malta di appena 1 mm, incrementando le performance energetiche dell’edificio.

Porotherm Thermal TTavella coibentata con EPS

La tavella coibentata con EPS garantisce una puntuale correzione del ponte termico in corrispondenza del pilastro, per un maggiore confort abitativo.

La posa in opera

Il sistema completo Porotherm rappresenta quindi una soluzione in laterizio innovativa che permette di realizzare edifici massivi NZEB con un cantiere più pulito e una maggiore rapidità e facilità di posa.

Come abbiamo già visto, dal punto di vista della sostenibilità, l’uso del laterizio, grazie alla sua durabilità, consente di allungare enormemente il ciclo di vita utile dell’edificio, minimizzando nel tempo gli interventi di manutenzione straordinaria ed evitando quindi la creazione di rifiuti generati da interventi di ristrutturazione. Inoltre, grazie alle prestazioni termiche ottenibili con questo sistema è possibile realizzare edifici dal ridotto fabbisogno energetico, con conseguente diminuzione di CO2 emessa dall’organismo architettonico in fase di esercizio.

Wienerberger ha inoltre deciso di effettuare un’approfondita analisi LCA (Life Cycle Assessment) sui suoi processi produttivi, che ha permesso di ottenere un’importante certificazione, la Dichiarazione Ambientale di Prodotto (EPD)*. Questa Etichetta Ambientale di tipo III è una certificazione volontaria che contiene le informazioni relative alla prestazione ambientale dell’intero ciclo di vita dei laterizi, per la massima trasparenza. Con questa dichiarazione, l’azienda può garantire la conformità dei propri prodotti ai Criteri Ambientali Minimi (>> abbiamo parlato del ruolo dei CAM, e del Superbonus, nella transizione verso un’economia circolare in edilizia in questo articolo).

Ti possono interessare anche gli articoli Obiettivo economia circolare: l’uso del laterizio per edifici energeticamente efficienti e Soluzioni in laterizio per la decarbonizzazione del comparto residenziale

Per ulteriori informazioni
wienerberger.it
Wienerberger sarà al SAIE 2022, dal 19 al 22 ottobre 2022: Pad. 30 Stand C80

* Numero di certificato: ICMQ – 20117EPD, Numero di registrazione: EPDITALY0107, Data di rilascio: 21/05/2020, Valida fino al: 20/05/2025, UN CPC 37


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here