Home Soluzioni progettuali Soluzioni costruttive Superbonus e Rigenerazione Urbana: anche il singolo cittadino può contribuire

Superbonus e Rigenerazione Urbana: anche il singolo cittadino può contribuire

Utilizzando il meccanismo del Superbonus 110%, si può attuare la riqualificazione strutturale ed energetica di beni di proprietà comunale o di abitazioni abbandonate o di privati cittadini. Ecco in che modo

154
rigenerazione urbana

M3S S.p.A. in questi ultimi anni si è prodigata in innumerevoli sforzi nel riqualificare il territorio italiano, nel valorizzare il nostro patrimonio immobiliare e nel rilanciare le nostre economie locali, ma ancora possiamo e dobbiamo fare molto da tutti i punti di vista.

I fondi del PNRR, ovviamente solo se acquisiti dai bandi, una volta e se aggiudicati, sono un seme prezioso che può far germogliare nuove ricchezze locali, ma non può essere gettato al vento ed in modo dispersivo. Deve essere creato un “solco fertile” costituito da un tessuto urbano e sociale già riqualificato e pronto per un’accelerazione economica fatta di rilancio delle attività sociali, delle aziende e delle imprese locali con la relativa crescita dell’occupazione nei vari settori.

>> Vorresti ricevere news come questa? Clicca qui, è gratis

Le proposte di M3S per le realtà locali

Per ogni attività proficua e produttiva per la collettività e che porti ad un miglioramento fattivo occorrono tre elementi: volontà, risorse e strumenti. Ad oggi sussistono tutti e tre. La volontà delle Amministrazioni Pubbliche Locali è presente in moltissimi Comuni. Le risorse sono molte e cospicue.

I mezzi sono i diversi soggetti e le loro capacità di interagire positivamente con il territorio. Le risorse sono tutti i fondi di finanza pubblica agevolata che già esistono e sono disponibili.

M3S S.p.A., con il patrocinio non oneroso dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani, nonché con il pieno supporto del Consiglio Nazionale degli Ingegneri e di numerose università italiane con le quali portare avanti molte attività di ricerca, propone ai Piccoli Comuni di sfruttare le risorse di finanza agevolata esistenti e di rilanciare le economie locali proprio attraverso questi passi virtuosi.

Foto 1_ Santa Croce sul Sannio – Borgo Storico ©M3S S.p.A.

Superbonus: anche il singolo cittadino può contribuire alla rigenerazione urbana

Il singolo cittadino può aderire all’iniziativa di Riqualificazione del Patrimonio Immobiliare e di Rigenerazione Urbana all’interno dei Borghi d’Interesse Storico-Sociale-Monumentale e può fruire gratuitamente dei Servizi Integrati di M3S SpA con la cessione del credito d’imposta, applicando in modo dedicato i meccanismi del Superbonus 110%, sia esso un privato o una APS, rendendo più sicure ed efficienti le proprie abitazioni e potendo così effettuare a costo zero una riqualificazione sia strutturale sia energetica con le più moderne ed efficienti tecnologie.

In particolare, sempre utilizzando il meccanismo del Superbonus 110%, si può attuare la riqualificazione strutturale ed energetica di beni di proprietà comunale o di abitazioni abbandonate o di privati cittadini non a reddito che possono essere riqualificate ed inserite in un circuito turistico “virtuoso” di Alberghi Diffusi presenti su tutto il territorio nazionale sempre grazie a M3S SpA pronta ad intervenire e che attraverso strutture imprenditoriali dedicate e operanti nel settore ricettivo e turistico potrà gestire le medesime abitazioni e valorizzarle e farle rendere dal punto di vista economico locale una volta perfettamente ristrutturate.

Foto 2_ Ortona Dei Marsi – Borgo Storico ©M3S S.p.A.

Le infrastrutture e l’ambiente

Oltre a quanto appena esposto, M3S S.p.A. si occupa delle infrastrutture e del territorio locale inteso come ambiente. Attraverso l’impiego dei mezzi economici messi a disposizione dalla finanza pubblica, si possono realizzare progetti ed attività di ampio respiro sulle infrastrutture strategiche sia sul territorio locale sia relativo a centralità naturali aggregate: M3S S.p.A., infatti, può attuare così tutte quelle attività di monitoraggio, di verifica di sicurezza, di salvaguardia ed alta sorveglianza, nonché di programmazione di manutenzione secondo reali priorità di infrastrutture quali ponti stradali, dighe, traverse fluviali, centrali elettriche, stazioni, scuole, etc, deresponsabilizzando de facto gli amministratori pubblici quali soggetti preposti.

In futuro M3S S.p.A. svilupperà ancora tecnologie e brevetti che già hanno consentito all’azienda di raggiungere livelli di eccellenza nel monitoraggio strutturale statico, dinamico e sismico e continuerà ad acquisire le migliori tecniche e tecnologie per ottenere risultati di livello assoluto negli ambiti della progettazione e della realizzazione sia nel settore privato sia in quello pubblico.

La “stella polare” di M3S S.p.A. sarà sempre fornire e applicare i migliori servizi integrati con i migliori mezzi e con la migliore predisposizione ed impegno del suo staff nei confronti delle esigenze dei propri Clienti: nel futuro M3S S.p.A. c’è sicuramente l’alta sorveglianza e la responsabilità di salvaguardare nel migliore dei modi il patrimonio storicomonumentale-immobiliare-sociale italiano, inimitabilmente ed unicamente costituito dai meravigliosi Borghi che, come “stelle” appunto, hanno da sempre illuminato la nostra nazione rendendola unica ed unita nelle sue infinite e meravigliose diversità.

Per ulteriori informazioni
m3sspa.it

Consigliamo


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here