Home Bonus Edilizia Antifrodi cessione crediti: dalle Entrate una nuova Circolare

Antifrodi cessione crediti: dalle Entrate una nuova Circolare

La Circolare n.21/E del 2022. contiene indirizzi operativi e linee guida per il 2022 sulla prevenzione e contrasto all’evasione fiscale, nonché sulle attività relative al contenzioso tributario, alla consulenza e ai servizi ai contribuenti

296
circolare entrate antifrodi

Entrate pubblica una nuova Circolare, la n.21/E del 2022. L’oggetto del documento è: “Indirizzi operativi e linee guida per il 2022 sulla prevenzione e contrasto all’evasione fiscale, nonché sulle attività relative al contenzioso tributario, alla consulenza e ai servizi ai contribuenti”.

La circolare si articola nelle consuete tre sezioni, dedicate alle aree:

  1. prevenzione, contrasto dell’evasione e contenzioso tributario;
  2. consulenza;
  3. servizi.

>> Vorresti ricevere news come questa? Clicca qui, è gratis

Non perderti: Aggiornato “posterone” ENEA. Riepilogo di tutti i bonus attivi

Le normative Anti-frodi

Entrate ripercorre i provvedimenti, a partire dal Decreto Rilancio, emessi dopo l’intercettazione dei numerosi fenomeni di frode che hanno comportato l’indebita appropriazione di somme destinate a fronteggiare la crisi economica causata dall’emergenza epidemiologica da COVID-19.

>> Stop Superbonus e Bonus Edilizi? Le proposte di modifica al DL Aiuti

In particolare ricorda le novità normative apportate dalla legge 30 dicembre 2021, n. 234 (legge di Bilancio), che, proseguendo nel solco tracciato dal decreto legge 11 novembre 2021, n. 157 (Decreto Anti-frodi), ha introdotto disposizioni urgenti per contrastare comportamenti fraudolenti e rafforzare le misure che presidiano le modalità di cessione e fruizione dei crediti, con riferimento ai benefici previsti dall’articolo 121 (Superbonus) e dall’articolo 122 (Bonus Edilizi) del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, nonché alle agevolazioni e ai contributi a fondo perduto erogati dall’Agenzia, introdotti a seguito dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Leggi anche: Aggiornamento manuale piattaforma cessione crediti: tutte le opzioni riassunte in uno schema

Cosa contiene la Circolare

PREVENZIONE, CONTRASTO E CONTENZIOSO TRIBUTARIO

  • Grandi Contribuenti
    1.1.1 Le attività di analisi del rischio e selezione
    1.1.2 Le attività di controllo
  • Imprese di Medie e piccole dimensioni
    1.2.1 Le attività di promozione della compliance
    1.2.2 Le attività di analisi del rischio e selezione
    1.2.3 Le attività di controllo
  • Persone Fisiche, Lavoratori Autonomi ed enti non commerciali
    1.3.1 Le attività di promozione della compliance
    1.3.2 Le attività di analisi del rischio, selezione e controllo
  • Analisi del rischio basata sui dati dell’Archivio dei rapporti finanziari
  • Contrasto Illeciti
    1.5.1 L’attività in materia di antifrode
    1.5.2 L’attività di contrasto agli illeciti fiscali internazionali
  • Attività Internazionali
    1.6.1 La cooperazione amministrativa in campo fiscale: incremento delle fonti informative derivanti dallo scambio automatico di informazioni
    1.6.2 Utilizzo dei dati provenienti da scambio automatico di informazioni
    1.6.3 Accordi preventivi e risoluzione controversie internazionali
  • Contenzioso
  • Tutela del credito erariale

CONSULENZA

  • Rilevanza degli atti di prassi e delle pubblicazioni e gestione delle istanze di interpello e
    di consulenza giuridica
  • Interpelli per i nuovi investimenti
  • Adempimento collaborativo

SERVIZI AI CONTRIBUENTI

  • Servizi fiscali di assistenza e informazione all’utenza
    3.1.1 Il nuovo modello di accoglienza e ricevimento dell’utenza negli uffici
    3.1.2 Il servizio di videochiamata
    3.1.3 Assistenza telefonica resa da Sezioni di assistenza multicanale e mini call center
    3.1.4 Servizi agili e feedback al contribuente
    3.1.5 Potenziamento dei servizi online
    3.1.6 Assistenza fiscale – CIVIS
    3.1.7 Servizio web «Consegna documenti e istanze»
  • Gestione crediti di imposta e contributi a fondo perduto
  • Comunicazioni a seguito di controlli automatizzati o formali
  • Rimborsi fiscali
    Servizi area Catasto, Cartografia e Pubblicità immobiliare
    3.5.1 Sistema Integrato Territorio
    3.5.2 Archivio nazionale dei numeri civici delle strade urbane (ANNCSU)
    3.5.3 Accessibilità digitale
  • Servizi estimativi e Osservatorio del mercato immobiliare (OMI)

Consigliamo

Il pacchetto operativo scaricabile Le regole per le asseverazioni con il decreto costi massimi (Prezzario MiTE) di Antonella Donati, che raccoglie una selezione di documenti e di indicazioni utili da applicare al proprio caso.

Nella raccolta, il professionista troverà:

  • un documento esplicativo dedicato alle regole del decreto dei costi massimi, comprensivo di tabella di confronto dell’allegato A del decreto Requisiti Ecobonus (testo previgente e testo in vigore dal 15 aprile 2022);
  • l’allegato A con i costi massimi specifici;
  • la raccolta normativa di riferimento;
  • il glossario delle opere edilizie che rientrano nell’edilizia libera;
  • le FAQ ENEA;
  • la modellistica in formato editabile .docx per le asseverazioni delle congruità delle spese per i lavori rientranti nell’ecobonus.

Foto: iStock.com/AmnajKhetsamtip


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here