Home Sicurezza Antincendio Regola Tecnica Verticale per la progettazione antincendio di facciate: contenuti e aspetti...

Regola Tecnica Verticale per la progettazione antincendio di facciate: contenuti e aspetti salienti

Intervista all'ing. Davide Luraschi, che ci fa un approfondimento sui contenuti e gli aspetti salienti della Regola Tecnica Verticale per la Progettazione Antincendio di Facciate e Chiusure d'Ambito

168
regola tecnica verticale antincendio facciate

Come abbiamo visto, dal 7 luglio prossimo sarà in vigore il provvedimento normativo che approva le norme tecniche antincendio che si applicano alle chiusure d’ambito degli edifici civili sottoposti alle norme tecniche di cui al decreto del Ministro dell’interno 3 agosto 2015.

Come si legge nella Regola Tecnica Verticale, il fine della norma è quello di limitare la probabilità di propagazione di un incendio originato all’interno o all’esterno dell’edificio, oltre ad evitare o limitare la caduta di parti delle facciate che possano compromettere l’esodo degli occupanti o l’operatività delle squadre di soccorso.

Leggi anche Antincendio chiusure d’ambito: a che punto siamo in Italia?

Abbiamo quindi intervistato l’ingegner Davide Luraschi – Presidente del Collegio degli Ingegneri e degli Architetti di Milano e Professore di Ingegneria della Sicurezza Antincendio presso il Politecnico di Milano – che ci ha parlato in modo approfondito dei contenuti e degli aspetti salienti della regola tecnica.

Guarda qui l’intervista nella sua interezza (dura circa 19 minuti):

>> Vorresti rimanere aggiornato su questo tema? Ricevi direttamente le notizie

Trovi altre video-interviste e brevi video-corsi gratuiti in questa pagina

Consigliamo

SCIAvvf antincendio e asseverazione VVF

SCIAvvf antincendio e asseverazione VVF

Frutto di 40 anni di esperienza nel campo della prevenzione incendi, maturata dal prestigioso studio di ingegneria e architettura Luraschi & Associati, fondato nel 1892, questo manuale offre al lettore uno strumento operativo di grandissimo valore pratico. La SCIA antincendio, introdotta dal DPR 151/2011, ha implicato sia nuove responsabilità per alcune delle figure coinvolte nel processo e nella filiera autorizzativa sia nuove procedure prima non previste e forse nemmeno ipotizzabili.

Questo libro illustra non solo cosa è la SCIA antincendio, come si compila e quali sono i documenti che la compongono ma anche il suo significato, cosa rappresenta, e le implicazioni ad esso legate che ogni soggetto, per la sua parte, sia assume ed anche quali sono le eventuali conseguenze legali in caso di carenza ed errori di compilazione o in casi più estremi dichiarazioni non veritiere. Il manuale ha dunque proprio lo scopo di chiarire cosa è la SCIA VVF (tempo, documentazione, responsabilità, compensi) così da definire una procedura corretta e fattibile che possa dare il giusto riconoscimento all’operato del tecnico asseveratore.

Il volume propone delle “linee guida”, frutto dell’esperienza dell’Autore, che aiutano il professionista laddove la norma di riferimento risulta poco chiara e lascia spazio alle interpretazioni.

Davide Luraschi, ingegnere, esperto in sicurezza antincendio, docente di Ingegneria della Sicurezza Antincendio e di Ingegneria della Sicurezza Antincendio Avanzata e Fire Safety Engineering. Consigliere dell’ordine degli Ingegneri della Provincia di Milano e del Collegio Ingegneri e Architetti Milano, partner dello studio Luraschi & Associati Ingegneria e Architettura fondato a Milano nel 1892.

Leggi descrizione
Davide Luraschi, 2019, Maggioli Editore
26.00 € 24.70 €

Da non perdere

La Guida essenziale al Codice di prevenzione incendi, che accompagna i professionisti antincendio nell’elaborazione dei concetti principali di una normativa complessa e di sempre più ampia applicazione. Alla Guida è associata una sezione online dove saranno pubblicati gli approfondimenti e le analisi riferite alle prossime regole tecniche di futura pubblicazione.


Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here