Home Soluzioni progettuali Superbonus per demolizione e ricostruzione con prefabbricazione in legno: un caso studio

Superbonus per demolizione e ricostruzione con prefabbricazione in legno: un caso studio

Prefabbricazione in legno a telaio per un progetto di demolizione e ricostruzione agevolato con Superbonus. Vario Haus ha garantito l'ottenimento dei più elevati standard di efficienza energetica, della sicurezza strutturale dell’edificio e di tempi e costi certi di realizzazione

242
superbonus demolizione ricostruzione

Il caso studio riguarda un’abitazione risalente agli anni ’30, in notevole stato di deterioramento, ormai impossibile da ristrutturare a causa del degrado strutturale avanzato.

L’idea della committente, ing. Maria Stella Rullo, è stata quindi quella di demolire l’edificio esistente e ricostruire una nuova abitazione con diversa sagoma, in regime di ristrutturazione edilizia, che riuscisse a garantire le massime prestazioni energetiche, arrivando, se possibile, allo standard di Casa Passiva. Questo riuscendo a sfruttare anche il Superbonus 110.

I vantaggi della prefabbricazione in legno

I principali obiettivi nella realizzazione della nuova abitazione erano quindi il raggiungimento dei più elevati standard di efficienza energetica, la garanzia della sicurezza strutturale e tempi e costi certi di realizzazione. Per queste ragioni la scelta è ricaduta sulla tecnologia della prefabbricazione in legno a telaio che, grazie agli elevati livelli di ingegnerizzazione, è in grado di garantire la qualità della realizzazione e le prestazioni certificate ricercate dai committenti. Oltre a prevedere in maniera esatta i costi e tempi di realizzazione. Tutti requisiti che a volte è più difficile conseguire con le tipologie costruttive tradizionali.

La casa prefabbricata in legno presenta sicuramente vantaggi di tempo, in quanto ogni parete arriva in cantiere già montata e deve solo essere assemblata. Questa stessa caratteristica, inoltre, garantisce anche la progettazione e cura di tutti i dettagli in azienda, prevenendo così gli errori di cantiere tipici dell’edilizia tradizionale e spesso portatori di problemi di tempo e budget nella gestione dei progetti.

Dopo aver valutato diverse possibilità, la scelta dei committenti è ricaduta su Vario Haus, che da subito ha dimostrato competenza ed esperienza nell’ambito del risparmio energetico, e offerto un servizio completo di realizzazione della casa chiavi in mano.

Massima efficienza energetica con gli standard di casa passiva

La nuova costruzione – di 200 m², su due livelli – è inserita tra lotti esistenti e le pareti laterali risultano in aderenza alle abitazioni confinanti. Per questa ragione, in fase di progettazione, sono state studiate le caratteristiche e il preciso posizionamento delle pareti confinanti, in quanto non vi erano i consueti margini di errore che normalmente si prevedono.

Per abbattere i consumi energetici e consegnare l’abitazione in categoria di consumo A, con l’obiettivo di ottenere le certificazioni di casa passiva, come da obiettivo dei committenti, Vario Haus ha optato per la linea di pareti ad alta efficienza energetica EnergyLine, con uno spessore di 411 mm e un valore di trasmittanza pari a 0,11 W/m °K.

La scelta dei serramenti, guidata dalla necessità di garantire un’illuminazione naturale eccellente e prevenire al tempo stesso dispersioni di energia, è ricaduta su serramenti in PVC di altissima qualità con triplo vetro basso emissivo (Ug=0,5 W/m²°K, Uw=0,72 W/m²°K), che garantiscono le massime prestazioni e la migliore durata nel tempo: vetro termoisolante a 3 vetrate, 3 strati impermeabilizzanti e profilo in PVC a 6 camere spessore 88 mm.

A livello impiantistico è stata prevista la necessaria ventilazione meccanica controllata con recuperatore di calore, che garantisce il controllo della qualità dell’aria e dell’umidità. A differenza delle case puramente passive i committenti hanno optato per l’inserimento di pannelli radianti a pavimento, alimentati da una pompa di calore, e per l’impianto di deumidificazione. L’energia richiesta dagli impianti, puramente elettrica, è autoprodotta con l’ausilio dell’impianto fotovoltaico installato in copertura, e delle batterie di accumulo.

Le sfide superate da Vario Haus per garantire l’accesso al Superbonus

Il Superbonus 110% rappresenta un’importante opportunità per il settore edile, tuttavia, per potervi accedere in modo corretto in veste di produttore di case prefabbricate in legno, Vario Haus ha dovuto superare numerose sfide. Si tratta infatti di un’agevolazione che nasce per l’edilizia tradizionale, e che, sebbene sia applicabile anche alla demolizione e ricostruzione con questa tipologia costruttiva, non tiene conto delle peculiarità della prefabbricazione in legno.

Anche i riferimenti per i prezzi (tra cui prezzari regionali, DEI, decreto MITE) non tengono conto delle modalità con le quali si costruisce un computo metrico per gli edifici prefabbricati in legno. Un’ulteriore sfida che l’azienda ha dovuto affrontare è quella relativa alle variazioni dei prezzi dei materiali da costruzione, continue e imprevedibili, mentre la proposta commerciale delle case prefabbricate in legno si basa su un accordo iniziale con il cliente che blocca tempi e costi di realizzazione.

Solo aziende strutturate, con solide competenze tecniche, progettuali ed esecutive e con la solidità finanziaria di Vario Haus possono affrontare una sfida di questa portata con successo, andando incontro in tempi brevissimi a mutate esigenze di mercato. Un’ulteriore dimostrazione di quanto la scelta oculata del produttore sia fondamentale.

Per maggiori informazioni
variohaus.it

Consigliamo

PASSIVHAUS

PASSIVHAUS

Il comparto dell’edilizia in Italia sta vivendo trasformazioni e crisi epocali. Sempre più spesso si sente parlare di “crollo del mercato immobiliare” ma esiste un ambito in cui lo sviluppo continua ad essere vigoroso ed è quello degli edifici passivi o meglio PASSIVHAUS. In questo settore costruttori, imprese, artigiani, professionisti, produttori di componenti, amministrazioni e committenti in genere stanno facendo registrare un interesse in costante crescita. In queste 300 pagine presentiamo sotto una nuova luce lo standard PASSIVHAUS, uno standard costruttivo che ha già superato i 25 anni di vita, dimostrando piena solidità e versatilità a fronte di esperienze concrete su edifici costruiti e monitorati in tutto il mondo. Per il settore edilizio e per l’Italia rappresenta la prima pubblicazione completa sul mondo PASSIVHAUS tra approfondimenti tecnici, casi studio concreti e best practices rivolta a tutti coloro che hanno a cuore una progettazione di qualità e la realizzazione di edifici con elevati livelli di comfort abitativo. Una guida puntuale per committenti interessati ad approfondire conoscenze ed acquisire competenze tecniche per il raggiungimento di un unico obiettivo: edifici confortevoli, semplici ed economicamente convenienti. Il volume, impreziosito dalla Prefazione a cura dell’ideatore di PASSIVHAUS, il Prof. Dr. Wolfgang Feist, vuole essere una “bussola” per tutti coloro che desiderano conoscere meglio questo innovativo approccio progettuale e diventare attori protagonisti di una grande rivoluzione silenziosa per l’edilizia sostenibile.

PASSIVHAUS, il futuro è ora.

Francesco Nesi  Fisico edile, PhD in Fisica presso l’Università di Regensburg e Post-Doc in Fisica Edile all’Università di Innsbruck. Direttore dell’Istituto nazionale ZEPHIR Passivhaus Italia, ha al suo attivo centinaia di seminari, corsi, workshop e convegni sul tema del risparmio energetico presso Ordini e Collegi professionali, associazioni di categoria, amministrazioni pubbliche. Dal 2007 promuove lo standard PASSIVHAUS in Italia e nel mondo, aprendo nuovi mercati, sviluppando tools per l’ottimizzazione economica degli interventi e per la validazione dei dati climatici, sviluppando sistemi e tecnologie per il risparmio energetico ed analisi di salubrità ambientale in collaborazione con numerose Università italiane e straniere. Autore di decine di pubblicazioni su riviste scientifiche e specializzate, collabora attivamente con diverse realtà territoriali ed internazionali per l’integrazione dello standard PASSIVHAUS in protocolli di certificazione ambientale.

Leggi descrizione
Francesco Nesi, 2017, Maggioli Editore
35.00 € 33.25 €
Ristrutturazioni con standard Passivhaus

Ristrutturazioni con standard Passivhaus

Progettazione Tecniche & Materiali

L’opera è interamente dedicata alle ristrutturazioni di edifici esistenti mediante l’impiego dello standard Passivhaus. Tramite questo libro il lettore potrà comprendere in maniera esaustiva come sia possibile trasformare un involucro edilizio, caratterizzato da performance mediocri, in un manufatto ad alta o altissima efficienza energetica. Sono presentati e illustrati approfonditamente tre casi pratici, certificati o in corso di certificazione, seguiti dall’Autore. Ognuno di essi viene analizzato nel dettaglio: dalle caratteristiche di partenza alle modalità di intervento, il tutto corredato da un apparato iconografico ricchissimo di schemi di progetto, foto di cantiere, dettagli costruttivi commentati e spiegati punto per punto, comprese le prestazioni energetiche di partenza e quelle, elevatissime, finali dopo gli interventi di ristrutturazione. Viene inoltre trattata la parte economica comprendente i costi sostenuti per gli interventi illustrati e per la successiva gestione e manutenzione.

Le soluzioni proposte sono perfettamente attuabili, anche grazie alla sempre più massiccia diffusione di strumenti di progettazione, procedure e prodotti idonei al recupero oltreché alle nuove costruzioni. Oltre all’abbattimento dei consumi, infatti, negli edifici ristrutturati seguendo lo standard Passivhaus aumentano il comfort abitativo, la salubrità dell’ambiente e la vita utile dell’immobile. A completamento di quest’opera si aggiungono preziose indicazioni di “vita vissuta” da parte degli utenti che abitano queste costruzioni, raccolte e documentate dall’Autore. 

Roberto Viazzo, ingegnere edile libero professionista, dal 2008 Consulente Energetico CasaClima e dal 2012 Passivhaus Designer (Passivhaus Instituts of Darmstadt – Germany), titolare dello Studio RV Consulting + Design specializzato nel settore della consulenza e progettazione di edifici passivi (secondo il protocollo del Passivhaus Institut of Darmstadt), ad altissima efficienza energetica (secondo il protocollo CasaClima di Bolzano), Energy Plus, N-ZEB e Edifici a basso consumo energetico. 

Volumi collegati:
F. Nesi, PASSIVHAUS, 1° ed. 2017
A. Mezzina, Procedure per le ristrutturazioni edilizie residenziali, 1° ed. 2018

Leggi descrizione
Roberto Viazzo, 2018, Maggioli Editore
35.00 € 33.25 €

Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here