Home Professionisti Eventi e Formazione Seminario costruire in legno: casi studio e tecniche per proteggere senza manutenzione

Seminario costruire in legno: casi studio e tecniche per proteggere senza manutenzione

Da non perdere al Fuori Klimahouse, il 19 maggio 2022 dalle ore 17.00 alle ore 19.00. Il seminario gratuito organizzato da Alpewa e dedicato all’architettura in legno e all’utilizzo di materiali naturali e riciclabili. Ecco il programma

112
Costruzioni in legno Klimahouse

Con la fiera Klimahouse 2022, Alpewa organizza il 19 maggio 2022 dalle ore 17.00 alle ore 19.00 un seminario dedicato all’architettura in legno e all’utilizzo di materiali naturali e riciclabili come il metallo e l’EPDM come soluzione per creare involucri edilizi dall’alto standard energetico e qualitativo, che possano resistere anche a condizioni climatiche estreme.

Si parla sempre più di sostenibilità, ma:

  • quanta attenzione verso la sostenibilità viene posta quando si parla di rivestimenti esterni?
  • Una guaina bituminosa è riutilizzabile tanto quanto una membrana in EPDM?
  • È meglio una tegola tradizionale o un’aggraffatura in alluminio per rivestire la copertura di un progetto residenziale? Chi richiede più manutenzione dell’altro?

>> Vorresti rimanere aggiornato sulle ultime soluzione progettuali? Clicca qui, è gratis

Queste sono solo alcune delle domande che troveranno una risposta con il seminario/workshop durante il quale verranno analizzati casi studio, quindi soluzioni progettuali e come queste, adottate in un determinato contesto, possano essere anche utilizzate in altri progetti utilizzando dei prodotti:

  • garantiti,
  • sostenibili,
  • riciclabili.

Nella parte finale del seminario verranno poi mostrate le varie tecniche di posa con una performance live dei nostri consulenti tecnici; perché è utile capire come evitare che si vengano a creare dei problemi in cantiere.

Vediamo nel dettaglio il programma e i casi studio oggetto del seminario.

Leggi anche: Impermeabilizzare le coperture, membrane sintetiche per tetti e opere idrauliche

Il programma

  • 17:00 _Presentazione evento
    Presidente Fondazione Arch. Alto Adige e Andrea Favale Marketing Manager Alpewa
  • 17:10_Prgettazione architettonica di un`opera in legno con protezione in alluminio – Casi studio di opere in legno rivestite in alluminio
    Arch. Manuel Benedikter
  • 17:40 _Costruire un magazzino, rivestire in EPDM: Caso studio BlaslaHof
    Arch. Martin Gruber _Studio GRUBER ARCHITEKT
  • 18:10 _ Costruire un magazzino in legno: Caso studio Magazzino ROTHOBLAAS
    Matteo Andreottola ROTHOSCHOOL
  • 18:30_Workshop applicativo: rivestimenti in metallo ed EPDM – Live performance
    Elmar Waldboth_Assisitente tecnico Prefa, Angelo Cimini_Assistente tecnico Alpewa
  • 19:30_Fine lavori – domande – aperitivo

I casi studio

ARCHITETTURA TRA LEGNO E METALLO: una progettazione consapevole – Arch. Manuel Benedikter

Manuel Benedikter è un relatore accreditato presso l’Agenzia CasaClima, Bolzano, Italia, docente presso la libera Università di Bolzano nell’ambito del Master CasaClima per il laboratorio di progettazione.

L’architetto parlerà della sua personale relazione con il legno, i motivi che lo spingono a utilizzare questo materiale e la ragione per cui viene affiancato all’alluminio nei suoi progetti di riqualificazione o di nuova costruzione.

Da non perdere: Ponte acustico coperture in legno: le soluzioni per garantire l’isolamento

BLASLA-HOF: Legno in copertura – Arch. Martin Gruber _Studio GRUBER ARCHITEKT

Il Blasla-Hof, concepito come ampliamento del vecchio hotel è composto da 11 appartamenti costruiti seguendo il naturale andamento del terreno e allineati in modo da poter formare un cortile interno.

Particolare caratteristica architettonica si trova nello stratagemma di creare un tetto con colmo diagonale, in modo da avere, verso la valle, una tipica facciata “tradizionale” con tetto spiovente e nel cortile, forme molto più contemporanee. Il tetto è privo di grondaie e, come il resto delle facciate, è coperto da un rivestimento in listelli di legno paralleli al flusso dell’acqua.

Importante attenzione è stata rivolta verso i materiali: il legno adoperato infatti, oltre ad essere un elemento della tradizione locale, è stato prelevato dalla foresta di proprietà dell’azienda, cercando di ridurre al minimo gli sprechi.

Potrebbe interessarti: Solai in legno. Tipologie storiche e problematiche strutturali

ROTHOBLAAS: UN NUOVO MAGAZZINO AUTOMATIZZATO TRA LEGNO E ALLUMINIO – Matteo Andreottola ROTHOSCHOOL

Il nuovo magazzino automatizzato in legno a scaffali alti di Rothoblaas è un progetto unico nel suo genere.

Oltre ad essere il primo magazzino automatizzato in legno in tutta Italia, anche le sue dimensioni non sono da sottovalutare: 21 m di altezza e 27 m di profondità.

La facciata esterna è la parte che di sicuro non passa inosservato. Il suo rivestimento nero che riprende i colori dell’azienda, in scaglia Prefa 44×44, ha come scopo quello di poter dare all’ intero edificio un aspetto unico, moderno e di carattere, che sottolinea di sicuro l’alta qualità di progettazione complessiva, rendendo il magazzino un vero e proprio landmark.

>> Clicca qui per iscriverti <<

Per saperne di più:

Alpewa


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here