Home Bonus Edilizia Pratica Superbonus chiusa. Cosa accade se si vogliono effettuare nuovi lavori?

Pratica Superbonus chiusa. Cosa accade se si vogliono effettuare nuovi lavori?

È quanto ci chiede un lettore che dopo aver chiuso la pratica per coibentazione e infissi, vorrebbe aprirne una nuova per l'installazione di una pompa di calore. Possibile?

835
Pratica chiusa Superbonus

Pratica chiusa per il Superbonus. Tutto in regola, salto di classe ottenuto. Cosa accade se l’anno successivo si vogliono effettuare nuovi lavori? E’ possibile ottenere ancora l’agevolazione?

E’ quanto ci chiede un lettore che dopo aver chiuso la pratica per coibentazione e infissi, vorrebbe aprirne una nuova per l’installazione di una pompa di calore. Possibile?

>> Vorresti ricevere news come questa? Clicca qui, è gratis

Teoricamente sì, in pratica è assai difficile. Vediamo perché.

Non perderti: Proroga Superbonus per le villette unifamiliari? Si farà

Il quesito

Nel mese di novembre 2021 ho concluso i lavori agevolati con il Superbonus. La ditta che ha eseguito i lavori si è limitata agli interventi di sua competenza (cappotto e infissi) che mi ha permesso di salire alla classe energetica C. Ora vorrei eseguire l’installazione di una pompa di calore abbinata ad impianto fotovoltaico. E’ possibile aprire una nuova pratica per accedere al Superbonus? Finora ho avuto risposte contrastanti.

Potrebbe interessarti: Quarta cessione del credito: cambiano ancora le regole dei Bonus Edilizi

Le norme

Per ottenere il Superbonus è obbligatorio effettuare interventi trainanti ossia:

a) coibentazione;
b) sostituzione dell’impianto di riscaldamento.

La legge non obbliga a eseguire entrambi gli interventi. In teoria, quindi, sembrerebbe possibile chiudere una prima pratica un anno come ha fatto il nostro lettore, e aprirne un’altra l’anno dopo sullo stesso immobile per un altro intervento trainato. Non bisogna dimenticare, però, che condizione indispensabile per l’agevolazione è la riduzione di due classi energetiche per l’edificio.

E non ci sono alternative.

Leggi anche: Collegamento infissi e cappotto. Attenzione ai dettagli di progetto e di posa

Da Classe C a classe A

Quindi nel caso specifico sarebbe possibile ottenere nuovamente l’ecobonus solo nel caso in cui con la sostituzione dell’impianto di riscaldamento e l’impianto fotovoltaico, più eventuali altri lavori trainati, fosse possibile passare alla classe A. Cosa abbastanza difficile vista la nuova classe di partenza e soprattutto il fatto che sono già stati sostituiti gli infissi.

Resterebbe la possibilità di aggiungere al nuovo impianto chiusure oscuranti, se già non fossero comprese negli infissi, pannelli per l’acqua calda sanitaria, una colonnina di ricarica per le auto e aggiungere eventuali ulteriori interventi di coibentazione interna.

Potrebbe interessarti: Unifamiliari Superbonus. Per rientrare, possibile trasformare villetta con box in mini condominio?

Nuova pratica per i lavori

Se è possibile salire così di due classi non c’è alcuna norma che vieta di ottenere due volte il Superbonus. Anche questa agevolazione, infatti, segue le regole previste per le detrazioni per l’Ecobonus, per cui, come indicato anche dall’ENEA è possibile utilizzare più volte questa agevolazione sullo stesso immobile, anche per sostituire impianti o strutture che godono già dello stesso bonus.

A patto, ovviamente, di poter certificare con i nuovi interventi il risultato di risparmio energetico richiesto per avere diritto alla detrazione.

Da non perdere

Il pacchetto operativo scaricabile Le regole per le asseverazioni con il decreto costi massimi (Prezzario MiTE) di Antonella Donati raccoglie una selezione di documenti e di indicazioni utili da applicare al proprio caso.

Nella raccolta, il professionista troverà:

  • un documento esplicativo dedicato alle regole del decreto dei costi massimi, comprensivo di tabella di confronto dell’allegato A del decreto Requisiti Ecobonus (testo previgente e testo in vigore dal 15 aprile 2022);
  • l’allegato A con i costi massimi specifici;
  • la raccolta normativa di riferimento;
  • il glossario delle opere edilizie che rientrano nell’edilizia libera;
  • le FAQ ENEA;
  • la modellistica in formato editabile .docx per le asseverazioni delle congruità delle spese per i lavori rientranti nell’ecobonus.

Consigliamo anche

Kit Superbonus: Calcolo del beneficio (pacchetto 10 licenze) + Check list conformità (pacchetto 10 licenze)

Kit Superbonus: Calcolo del beneficio (pacchetto 10 licenze) + Check list conformità (pacchetto 10 licenze)

Il kit Superbonus è composto dai seguenti software:<br> 1) Superbonus 110% - Calcolo del beneficio (pacchetto 10 licenze)<br> Il software consente di:<br> - Individuare gli interventi «trainanti» (o principali) - Verificare la spettanza del super bonus anche per gli interventi «trainati» (o aggiuntivi); - Determinare le detrazioni fiscali spettanti; - Verificare la recuperabilità teorica della detrazione annua rispetto alla propria IRPEF lorda (test di incapienza); - Simulare il costo netto dell’intervento sull’immobile e l’eventuale accollo di spesa;<br> 2) Superbonus 110%- Check list Conformità (pacchetto 10 licenze)<br> Il software:<br> - Recepisce la check list proposta dal CNDCEC per gli interventi di efficientamento energetico e per l’adeguamento antisismico. - Fornisce l’elenco completo dei controlli che devono essere effettuati ai fini dell'apposizione del visto di conformità nei casi di opzione per la cessione del credito d'imposta o per lo sconto in fattura. - Consente di creare un archivio in cloud della documentazione necessaria per la creazione del dossier da conservare per eventuali controlli. L’area in cloud potrà essere alimentata direttamente da tutti i soggetti coinvolti nella pratica (architetto, termotecnico, perito, commercialista, fornitori ecc.). - Consente di salvare in formato zip l’intero dossier documentale, una volta completato, creando in automatico l’indice dei documenti contenuti. - Consente di determinare il compenso spettante al professionista per il rilascio del visto fiscale di conformità.<br> Le Check list sono aggiornate con il documento di ricerca FNC del 19.04.2021<br> Durata della Licenza<br> La licenza è annuale dalla data di acquisto.<br> Il costo della licenza comprende: servizio di assistenza operativa, conservazione dei dati in modo sicuro ed aggiornamenti automatici del software.<br> La licenza sarà pronta all'utilizzo entro 24 ore dall'acquisto. Verrà inviata un'email automatica con le istruzioni per accedere alla piattaforma.<br> Se il pacchetto da 10 non fosse sufficiente è possibile ricevere un preventivo per un pacchetto multi licenze inviando una email a help.superbonus@maggioli.it tel 0541 628634.<br> Contatti assistenza software:<br> tel 0541 628634<br> e-mail help.superbonus@maggioli.it<br> sito https://calcolosuperbonus110.it<br>
Superbonus, 2021, Maggioli Editore
326.96 €

Foto:iStock.com/miodrag ignjatovic


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here