Home Professionisti Elezioni ISI 2022-2025: confermato il Presidente in carica Andrea Barocci

Elezioni ISI 2022-2025: confermato il Presidente in carica Andrea Barocci

Il nuovo Consiglio ha riconfermato Presidente l’Ingegnere Andrea Barocci. Oltre alla riconferma della gran parte del Consiglio uscente si sono aggiunte nuove importantissime professionalità

79

Si è svolta l’8 aprile 2022 l’Assemblea Annuale Ordinaria dell’Associazione Ingegneria Sismica Italiana che quest’anno ha incluso un momento importante per l’attività di ISI a seguito delle elezioni svolte dal 30 marzo al 6 aprile: la nomina del Consiglio Direttivo, in carica per il triennio 2022-2025.

>> Vorresti ricevere news come questa? Clicca qui, è gratis

Il nuovo Consiglio, che si è riunito dopo i lavori dell’Assemblea tenutasi in modalità virtuale come per la precedente elezione, ha riconfermato Presidente l’Ingegner Andrea Barocci (IDS Ingegneria Delle Strutture) e attribuito le altre cariche:

  • vice Presidente Ing. Luca Zordan (Fischer Italia Srl),
  • tesoriere Dott. Marco Manganello (Ecosism Srl),
  • i consiglieri Ing. Paolo Baccarini (Hilti Italia Spa), Ing. Silvia Bonetti (Seismic & Structures Srl), Ing. Davide Campanini (Kerakoll Spa), Ing. Gian Paolo Colato (Fip Mec Srl), Ing. Luca Ferrari (Harpaceas Srl), Ing. Gabriele Miceli (ETS Srl), Ing. Luciano Migliorini (AMV Srl), Prof. Ing. Paolo Riva e Prof. Ing. Roberto Scotta,
  • associati individuali, Ing. Paolo Segala (CSP Fea s.c.).

Ediltecnico.it si arricchisce con l’offerta di video lezioni e video corsi gratuiti: li trovi tutti qui

Un esito che è segno di continuità

Una squadra che per la sua composizione, come del resto l’Associazione, rappresenta tutta la filiera dell’ingegneria sismica. Il presidente Andrea Barocci ha commentato in proposito:

“Gli associati hanno scelto una visione futura nel segno della continuità. Oltre alla riconferma della gran parte del Consiglio uscente si sono aggiunte nuove importantissime professionalità che permetteranno, con ancora più energia, di concludere i lavori iniziati nella scorsa consiliatura e attuare i progetti che questa maggioranza ha già iniziato ad impostare. A una visione molto forte e determinata, si aggiunge la certezza dell’avere a fianco i coordinatori dei gruppi di lavoro, vera anima della nostra associazione, catalizzatori dei migliori professionisti ed estensori di formazione, articoli tecnici, documenti. L’esito di queste elezioni conferisce quindi, a me come Presidente e a tutta la squadra di Consiglieri che ha deciso di seguirmi, una grande responsabilità: continuare con decisione la crescita, l’inclusività, l’apertura. Grazie a tutti gli associati che ci hanno dato fiducia, guardando al futuro!”.

Nel corso dell’Assemblea sono stati presentati i risultati ottenuti durante il 2021: l’evento celebrativo del Decennale ISI, tenutosi a Roma il 14 ottobre 2021; la pubblicazione di “2021 – 2026 – 2031 Manifesto per il futuro dell’Ingegneria Sismica Italiana”, i corsi con erogazione dei CFP, i webinar di aggiornamento, la nuova area del sito web istituzionale e il servizio “Profession-ISI”, la sezione “L’esperto risponde” su quesiti normativi, gli studi dei gruppi di lavoro. I prossimi impegni andranno sempre nella direzione di proposta di contenuti, di creazione di sinergie, con un obiettivo molto importante, tra tutti: la WCEE World Conference on Earthquake Engineering che si terrà a Milano nel 2024.

Ufficio Stampa Associazione ISI

Consigliamo

Edifici storici: dalla modellazione agli interventi

Edifici storici: dalla modellazione agli interventi

Il patrimonio edilizio italiano comprende un gran numero di fabbricati edificati oltre cento anni addietro. Molti di essi, anche se non di valore storico e monumentale, sono caratterizzati da una peculiare bellezza, rappresentando, di fatto, delle opere uniche e irripetibili.
Quando sorge la necessità di intervento su tali manufatti edilizi, è necessario un approccio tecnico rigoroso e consapevole delle specificità della struttura e delle sue logiche costruttive.

Il presente manuale raccoglie testimonianze e modalità costruttive di questi edifici storici non monumentali, secondo la prevalente realizzazione in muratura laterizia. Nel testo si propongono le analisi delle tecniche costruttive passate mediante i contemporanei strumenti informatici, che consentono valutazioni e confronti. La modellazione dei fabbricati suggerita in quest’opera contribuisce a offrire ai progettisti soluzioni operative per le ristrutturazioni e la conservazione, sempre nell’ottica di intervenire nel recupero con modalità poco invasive e compatibili con tali edificazioni. In questo senso sono analizzati tutti gli elementi degli edifici storici: dalla calce ai laterizi, alle strutture (fondazioni, muri portanti, impalcati, archi e volte, tetti, ecc.) con un utile confronto tra la normativa e le tecniche del passato e attuali.

Il volume ha quindi una finalità pratica di primo indirizzo verso ricerche più approfondite e, soprattutto, vuole stimolare l’interesse del lettore alla conoscenza dell’ampio e pregevole patrimonio storico del Paese.

Corrado Prandi
Ingegnere civile edile laureato presso l’Università di Bologna. Svolge attività professionale dal 1979 occupandosi di fabbricati, nuovi ed esistenti, adibiti a varie destinazioni. Le opportunità offerte dal percorso professionale lo hanno portato ad una intensa attività relativa a interventi in zona sismica. Sostenitore della Fondazione Eucentre e consigliere segretario di ISI - Ingegneria Sismica Italiana.

Corrado Prandi, 2019, Maggioli Editore
24.00 € 22.80 €
Diagnostica delle strutture esistenti

Diagnostica delle strutture esistenti

Il volume, concepito per essere utilizzato nella pratica quotidiana, sia dello studio professionale che della P.A. che si occupa di appalti e lavori pubblici, fornisce una guida di rapida e concreta consultazione dedicata alla diagnostica strutturale, per la corretta pianificazione degli interventi di controllo in situ e per l’efficace interpretazione dei risultati che ne conseguono.

Il capitolo introduttivo propone una panoramica chiara e mirata degli aspetti generali che governano l’ambito dell’ingegneria diagnostica classificandone le competenze ed i riferimenti normativi, descrivendo nel dettaglio come progettare correttamente una campagna diagnostica alla luce delle norme vigenti, con particolare riferimento al cap. 8 delle NTC 2018 ed alla Circolare esplicativa n. 7 del 2019 e come scegliere di volta in volta le indagini più adatte allo scopo ed al risultato richiesti, anche attraverso comparazioni incrociate di costo, efficacia ed invasività.

I capitoli successivi si occupano delle indagini su strutture in cemento armato, in muratura, in legno e di verifiche diverse su organismi strutturali singoli e composti, il testo affronta con un approccio diretto e pratico l’insieme delle più diffuse ed innovative tecniche diagnostiche, dedicando a ciascuna di esse un paragrafo specifico suddiviso, per chiarezza e semplicità di consultazione, in ambiti distinti ma correlati che descrivono ed approfondiscono: le normative di riferimento del metodo e la loro interpretazione, le basi teoriche e sperimentali su cui il metodo si basa, complete di approfondimenti critici e riferimenti bibliografici, gli scopi specifici e le metodologie esecutive corrette per l’efficace esecuzione secondo norma dell’indagine, la raccolta, l’elaborazione e l’interpretazione efficace dei risultati della campagna conoscitiva, i vantaggi e le incertezze intrinseci in ciascun metodo; il tutto corredato da esempi pratici corredati di calcoli e report esplicativi di prova.


Alessandro Battisti
Ingegnere, si occupa da vent’anni di diagnostica sul patrimonio strutturale e infrastrutturale esistente in qualità di titolare dell’azienda CO.M.Sigma srl, che opera su tutto il territorio nazionale. Membro commissione controlli in cantiere di ISI (Ingegneria Sismica Italiana), consigliere nazionale CODIS (Ass. controllo, diagnostica e sicurezza strutture, infrastrutture e beni culturali), membro esperto commissione tecnica “Prove non distruttive” di UNI, relatore in convegni nazionali e internazionali di settore.

Alessandro Battisti, 2019, Maggioli Editore
38.00 € 36.10 €

Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here