Home Progettazione I materiali da costruzione: caratteristiche, qualificazioni e controlli

I materiali da costruzione: caratteristiche, qualificazioni e controlli

Una guida per il direttore dei lavori nello svolgimento delle procedure di accettazione per i principali materiali strutturali. Guarda nel dettaglio

114

Le Norme Tecniche per le Costruzioni, D.M. 17 gennaio 2018, dedicano ampio dettaglio ai materiali da costruzione per usi strutturali, indicando che questi debbano essere:

  • identificati univocamente a cura del produttore;
  • qualificati sotto la responsabilità del produttore;
  • accettati dal direttore dei lavori mediante acquisizione e verifica della documentazione di qualificazione, nonché mediante eventuali prove sperimentali di accettazione.

I principali materiali strutturali

Il Manuale rappresenta una guida per il direttore dei lavori nello svolgimento delle procedure di accettazione per i principali materiali strutturali, tra cui:

  • calcestruzzo e acciaio da cemento armato,
  • acciaio da carpenteria metallica,
  • legno,
  • strutture prefabbricate,
  • strutture in muratura,
  • FRP.

Per ciascuno di essi sono illustrati tipi e caratteristiche, sono specificate le qualificazioni e sono indicati i controlli di accettazione da eseguire in cantiere.

Completamente revisionato alla luce delle novità normative introdotte dalle Nuove Norme Tecniche e dal D.Lgs. 106/2017 che ha introdotto il regime sanzionatorio relativo al mancato rispetto dei dettami del Regolamento UE 305/2011 sulla Marcatura CE dei prodotti da costruzione, il testo costituisce un agile e pratico supporto per il controllo tecnico dei materiali strutturali utilizzati in cantiere.

Per approfondire

L’autore:

Marco Torricelli, Ingegnere, opera presso una primaria impresa italiana di costruzioni dove si occupa di controllo tecnico e di digitalizzazione dei processi.
Partecipa come relatore a incontri e seminari sulla direzione dei lavori e il collaudo delle opere.

I materiali da costruzione

I materiali da costruzione

Le Norme Tecniche per le Costruzioni, D.M. 17 gennaio 2018, dedicano ampio dettaglio ai materiali da costruzione per usi strutturali, indicando che questi debbano essere: 
- identificati univocamente a cura del produttore; 
- qualificati sotto la responsabilità del produttore; 
- accettati dal direttore dei lavori mediante acquisizione e verifica della documentazione di qualificazione nonché mediante eventuali prove sperimentali di accettazione.

Il Manuale guida il direttore dei lavori nello svolgimento delle procedure di accettazione per i principali materiali strutturali: calcestruzzo e acciaio da cemento armato, acciaio da carpenteria metallica, legno, strutture prefabbricate, strutture in muratura, FRP. Per ciascuno di essi sono illustrati tipi e caratteristiche, sono specificate le qualificazioni e sono indicati i controlli di accettazione da eseguire in cantiere.

Completamente revisionato alla luce delle novità normative introdotte dalle Nuove Norme Tecniche e dal D.Lgs. 106/2017 che ha introdotto il regime sanzionatorio relativo al mancato rispetto dei dettami del Regolamento UE 305/2011 sulla Marcatura CE dei prodotti da costruzione, il testo costituisce un agile e pratico supporto per il controllo tecnico dei materiali strutturali utilizzati in cantiere.

Marco Torricelli, Ingegnere, opera presso una primaria impresa italiana di costruzioni dove si occupa di controllo tecnico e di digitalizzazione dei processi.
Partecipa come relatore a incontri e seminari sulla direzione dei lavori e il collaudo delle opere.

Marco Torricelli, 2018, Maggioli Editore
26.00 € 24.70 €

Foto di copertina: Istock/kali9


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here