Testo Unico Edilizia Aggiornato

    3810

    La materia trattata dal Testo Unico Edilizia, così come tutte quelle aventi una spiccata rilevanza economica, è soggetta a frequenti revisioni normative. A seguito della pubblicazione per i tipi Maggioli della Guida Essenziale del Testo Unico Edilizia di Eugenio Lequaglie e Michele Miguidi, la Redazione di Ediltecnico.it propone ai lettori una pagina dedicata al d.P.R. 380/2001 che verrà periodicamente aggiornata con tutte le novità sul testo principe della disciplina edilizia in Italia.

    Oltre a post di approfondimento, news e informazioni, la Pagina dedicata al Testo Unico Edilizia fornisce il decreto in versione integrale, aggiornato costantemente dalla Redazione, tabelle e schemi di riepilogo dei contenuti principali del d.P.R. 380/2001.

    Testo Unico Edilizia aggiornato

    In questa sezione è possibile consultare nella sua versione integrale il Testo Unico Edilizia aggiornato con tutte le modifiche legislative intervenute nel corso degli anni. La consultazione del testo è facilitata dalla suddivisione per articoli e da un pratico pulsante che consente la navigazione del testo spostandosi tra i vari articoli.

    d.P.R. 380/2001, Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia. (Testo A)

    Sportello Unico per l’Edilizia

    Le amministrazioni comunali, nell’ambito della propria autonomia organizzativa, costituiscono un ufficio denominato Sportello Unico per l’Edilizia, competente a curare tutti i rapporti fra il privato, l’amministrazione e le altre amministrazioni tenute a pronunciarsi sugli interventi edilizi per i quli viene richiesto il permesso di costruire o la denuncia di inizio attività.

    A questo link è possibile leggere tutti gli aggiornamenti e le notizie che riguardano lo Sportello Unico per l’Edilizia.

    Lo Sportello Unico per l’Edilizia è stato introdotto dall’art. 5 del Testo Unico Edilizia, ma solo recentemente con le modifiche apportate dalla legge 134/2012, allo Sportello è stato riconosciuta una sfera di competenze e di poteri ampliati che dovrebbe imprimere un deciso miglioramento all’efficacia e all’efficienza di questo soggetto. Per conoscere tutte le funzioni del “nuovo” sportello, leggi il post Sportello Unico per l’Edilizia, quali sono le sue funzioni?

    Titoli edilizi

    Dal 12 febbraio 2013, sono entrate in vigore le nuove regole di restyling del permesso di costruire introdotte dal Decreto Crescita, convertito in Legge dello Stato dalla legge 134/2012. A questo link è possibile leggere tutti gli aggiornamenti e le notizie che riguardano il permesso di costruire.

    Manutenzioni, ristrutturazioni, lavori di restauro e recupero conservativo, il Testo Unico Edilizia enumera una vasta casistica … ma non sempre è facile definire in maniera netta in quale categoria rientra un determinato intervento. Non è solo una questione di “definire” l’intervento edilizio in base alle “caselle” del Testo Unico Edilizia. Nel post Testo Unico Edilizia, i corretti titoli abilitativi per ogni intervento, forniamo un primo inquadramento del problema della corretta individuazione del giusto titolo edilizio in base alla tipologia di intervento.

    Segnalazione Certificata di Inizio Attivita’ – SCIA

    In questa sezione analizziamo la c.d. SCIA, la Segnalazione Certificata di Inizio Attività già protagonista di numerosi interventi e analisi.

    In questo post analizziamo Le 5 fasi della Segnalazione Certificata di Inizio Attività dalla presentazione della domanda fino al termine dell’iter del procedimento.

    Super DIA

    la Super DIA ha, in qualche modo, anticipato la più ampia riforma del settore edilizio con la pubblicazione del Testo Unico Edilizia, essendo stata introdotta dalla legge 443/2001, e presentandosi come il titolo edilizio che avrebbe consentito a ciascuno di “essere padrone a casa sua”.

    Su questo tema leggi i seguenti approfondimenti:

    Testo Unico Edilizia, la Super DIA Edilizia e gli interventi ammessi
    Super DIA, i poteri di inibizione della PA

    Gli interventi edilizi

    Tanto più è invasivo un intervento del territorio, tanto più è complessa la procedura che ne consente la realizzazione. In questa sezione analizziamo nel dettaglio i diversi tipi di interventi edilizi che negli ultimi anni si è evoluto dalla concessione edilizia al permesso di costruire per poi, recentemente, dare ampio spazio nell’attività edilizia a forme di comunicazione, dichiarazione e segnalazione procedimentale attenuate.

    In questa sezione passiamo in rassegna tutti i principali interventi edilizi così come definiti dal Testo Unico Edilizia e successivamente chiariti e definiti dalle pronunce giurisprudenziali che si sono susseguite nel corso degli anni.

    Interventi di manutenzione ordinaria

    Quali sono gli interventi che, in base al testo Unico Edilizia e alla più recente giurisprudenza, possono essere classificati come manutenzione ordinaria? Quali titoli abilitativi richiedono? A questa e ad altre domande, cercheremo di dare risposta con il post dal titolo Testo Unico Edilizia: definizioni ed esempi di interventi di manutenzione ordinaria.

    Sul trattamento IVA degli interventi di manutenzione ordinaria può essere interessante consultare il post L’IVA agevolata in edilizia al 10% nei lavori di manutenzione ordinaria.

    Qui di seguito è possibile consultare la tabella con gli esempi di manutenzione ordinaria, qui scaricabile in formato PDF.

    Clicca sull'immagine della tabella per ingrandirla

    Interventi di manutenzione straordinaria

    In Cos’è e cosa non è la manutenzione straordinaria forniremo la definizione di manutenzione straordinaria e citeremo alcune sentenze che hanno aiutato a definire i confini di questa tipologia di lavori: sia in senso positivo che negativo.

    Per capire quando si può scontare l’aliquota ridotta e quando, invece, è necessario applicare il regime IVA ordinario negli interventi di manutenzione straordinaria è possibile leggere il post Ecco i lavori di manutenzione straordinaria per l’IVA agevolata al 10%.

    Restauro e risanamento conservativo

    Per conoscere la definizione di restauro e risanamento conservativo in edilizia, oltre che per avere una selezione ragionata delle più importanti sentenze che hanno definito i confini di queste tipologie di interventi, è possibile leggere il post Testo Unico Edilizia, il restauro e il risanamento conservativo.

    Ristrutturazione edilizia

    In questa sezione esaminiamo gli aspetti principali della ristrutturazione edilizia, partendo dalla definizione contenuta nel d.P.R. 380/2001 e proseguendo con la qualificazione di tali interventi anche grazie l’analisi sintetica delle principali pronunce giurisprudenziali che, nel corso degli anni, hanno definito sempre più chiaramente cosa si intende per ristrutturazione edilizia e cosa no: La ristrutturazione nel Testo Unico Edilizia e nella Giurisprudenza.

    Sempre in tema di ristrutturazione, nel post Testo Unico Edilizia, demolizione e ricostruzione: il concetto di fedeltà cerchiamo di chiarire cosa si intenda con il termine “fedele ricostruzione” e quando gli interventi di demolizione e successiva ricostruzione possano essere qualificati come lavori di “ristrutturazione”.

    Interventi di nuova costruzione

    Il Testo Unico Edilizia tratta in via marginale, o meglio, “residuale”, gli interventi edilizi di nuova costruzione. Per sapere cosa si intende e come si qualificano questi lavori è spesso dovuta intervenire la giurisprudenza. In questo primo post della presente sezione iniziamo ad approfondire questo tema: Interventi di nuova costruzione cosa dice il Testo Unico Edilizia.

    Ristrutturazione urbanistica

    Nel post Gli interventi di ristrutturazione urbanistica nel Testo Unico Edilizia, vengono illustrati i casi specifici indicati nel d.P.R. 380/2001, aggiornati con le sentenze dei T.A.R. e del Consiglio di Stato più significative.

    Ricordiamo che il requisito necessario per qualificare un lavoro come “ristrutturazione urbanistica” è quello della pluralità degli interventi da realizzare. Si escludono quindi dal novero della ristrutturazione edilizia le singole iniziative.

    Guida essenziale al Testo Unico dell'edilizia

    Guida essenziale al Testo Unico dell'edilizia

    Michele Miguidi, Eugenio Lequaglie, 2012, Maggioli Editore

    L'esigenza di disporre di un testo di supporto per l'interpretazione e l'applicazione della complessa normativa in materia edilizia e che abbia al contempo le caratteristiche di compattezza ed essenzialità, ha portato alla realizzazione di questa Guida.

    54,00 € 48,60 € Acquista

    su www.maggiolieditore.it

    Condividi
    Articolo precedenteDirezione Lavori
    Prossimo articoloConto Termico