Habitat Legno Spa

    1

    Habitat Legno Spa

    Missione : punto di riferimento del legno lamellare
    L’Habitat Legno S.p.A. è stata fondata nel 1975, anno di inaugurazione dello stabilimento di produzione di grandi travi lamellari di Braone, in Val Camonica (Bs), partendo da una consociata che a sua volta deriva dal lavoro di segheria del capostipite Pietro Albertani.
    Con l’impegno, la fede e la costanza dei suoi promotori, proprietà, dirigenti, carpentieri ed operai, ha sostanzialmente contribuito all’affermarsi del legno lamellare nel nostro Paese.
    Possiede oggi stabilimenti di produzione in Italia, con importanti partecipazioni industriali anche all’estero.
    Sin dall’inizio dunque -quando la stessa parola legno lamellare era totalmente sconosciuta- l’Habitat Legno si è fortemente impegnata a sviluppare non solo strategie di mercato e promozionali di questo nuovo prodotto industriale e strutturale, ma anche a promuovere la ricerca tecnico-scientifica con sperimentazione su prototipi, con innovative proposte di concetti di prodotto, di sistemi costruttivi e di assemblaggio, al pari divulgando l’informazione scientifica e culturale e l’aggiornamento tecnico, professionale e normativo.
    Tale fondamentale missione è tutt’ora perseguita con sistematiche collaborazioni con Enti di ricerca ed Università (in particolare Venezia, Milano e Torino) tal che l’Habitat Legno è ancor oggi punto di riferimento nella progettazione, produzione e realizzazione di grandi opere, di elevata specializzazione.
    In trent’anni di attività ha realizzato opere in Italia e nel mondo destinate allo sport, al tempo libero, al culto, edilizia civile ed industriale ed importanti infrastrutture, come ponti e passerelle di grande luce, anche in zone ad alta intensità sismica o in ambiente limite. In particolare per quanto riguarda le opere destinate allo sport indichiamo alcune delle nostre realizzazioni:
    – Palasport di Busto Arsizio
    – Palaindor di Ancona
    – Maneggio di Manerbio
    – Piscina apribile di Castano Primo
    – Copertura stadio di Zamora – Spagna
    In sintonia con l’Eurocodice 5 e le nuove norme tecniche nazionali (N.T.C. 2008), che ha contribuito a promuovere con suoi delegati nelle principali Commissioni normative, è attualmente impegnata sul fronte della qualità certificata e all’impiego di risorse sostenibili.
    Agli elevati standard qualitativi e prestazionali dei componenti che produce coniuga l’esperienza progettuale e specialistica maturata nelle strutture tecniche ed operative. Tale esperienza viene offerta come collaborazione in fase d’impostazione progettuale, preliminare e definitiva, con soluzioni aderenti e congrue, risultando di fondamentale importanza anche sul piano economico, specie nella fase realizzativa, di gestione ed assistenza in cantiere.
    Nel difficile, competitivo e sempre più complesso mercato edilizio, dove si scontrano esigenze contrapposte, dalla qualità al prezzo, alle impegnative richieste di sicurezza, durabilità, conformità e sostenibilità, ma anche di bellezza e prestigio, l’Habitat Legno è punto di riferimento.
    Lo dicono le opere realizzate e lo testimonieranno quelle da realizzare!

    Franco Laner

    Comunicazioni dall’azienda

    Strutture in legno per la conservazione del vino (27.5.2010)
    Lignum ks: elemento autoportante ecologico ecosostenibile (22.3.2010)

    Categorie: Coperture, Legno

    Contatta l’azienda

    Ediltecnico ti consente di contattare direttamente l’azienda per richiedere, senza alcun impegno, maggiori informazioni, preventivi o per conoscere il rivenditore a te più vicino.

    Destinatario: Habitat Legno Spa

    Condividi
    Articolo precedenteGyproc Saint-Gobain
    Prossimo articoloHaulotte Italia