Gessi Roccastrada

    4

    Gessi Roccastrada

    Di recente costituzione, la Gessi Roccastrada nasce con l’acquisizione della maggiore unità produttiva di solfato di calcio in Italia. L’altissima qualità della materia prima unita alla tecnologia avanzata conferiscono ai prodotti caratteristiche di sicura qualità e biocompatibilità rispondenti alle nuove esigenze dell’edilizia nel settore sanitario ed alberghiero. Gessi Roccastrada produce: Gesso Alfa e Gesso Beta per l’industria; gessi, intonaci, rasanti e collanti per l’edilizia; sistemi di tramezzature per interni e controsoffitti.
    Di particolare rilevanza la produzione di lastre in gesso ceramico fibrorinforzato Tecnoboard il sistema di tramezzature interne ad elevate prestazioni antincendio, acustiche e termiche.

     

    Il Tecnoboard
    Versione idrorepellente
    Il sistema Tecnoboard è costituito essenzialmente da una lastra in gesso fibrorinforzato, con le superfici perfettamente planari su ambo i lati e con una maschiatura per un perfetto incastro sui bordi perimetrali. Le lastre vengono fissate su una struttura metallica di sostegno, predisposta per il passaggio nell’intercapedine di tutta l’impiantistica necessaria (impianto elettrico, idrico, telefonico, di climatizzazione,
    etc.). L’integrazione completa degli impianti evita l’apertura di tracce nelle pareti ed il conseguente ripristino degli intonaci, operazioni inevitabili nelle murature tradizionali. La perfetta planarità delle lastre e la precisione dei giunti consente una rapidissima rasatura. Il sistema tecnoboard è stato ideato per costruire le pareti interne degli edifici nel modo più semplice, veloce e razionale.

    Perchè usarlo?
    Eccezionali prestazioni antincendio: La reazione al fuoco, certificata ed omologata dal Ministero degli Interni, è di classe A1 (incombustibile classe 0). La resistenza al fuoco, certificata, varia da 120 a 180 minuti, in relazione alle specifiche applicazioni.
    Queste caratteristiche pongono il sistema tecnoboard su un livello decisamente superiore rispetto a tutti gli altri sistemi di partizioni a secco. Nessun sistema infatti, unisce l’incombustibilità e la resistenza al fuoco alla notevole economicità, come le lastre Tecnoboard.

    Eccezionali prestazioni acustiche: La lastra Tecnoboard, con il suo spessore di 25 mm ed il peso di 22 kg/mq garantisce già un buon livello di isolamento acustico grazie alla sua massa elevata. In più, la struttura microporosa tipica del gesso e l’abbondante presenza di fibre nel corpo della lastra, consentono al sistema tecnoboard di raggiungere livelli di isolamento acustico di assoluta eccellenza. A seconda delle applicazioni, i valori certificati vanno da un minimo di 41 dB fino ad oltre 60 dB, pur contenendo notevolmente lo spessore della parete. I relativi certificati sono disponibili a richiesta.

    Possibilità di totale idrorepellenza: Il sistema Tecnoboard è l’unico tra i sistemi di partizioni a secco per interni ad essere certificato per una idrorepellenza totale. Questo permette il suo utilizzo anche in situazioni difficili, dove è prevista o è presente un’alta umidità, come locali sotterranei, garage, cucine e bagni. Inoltre consente, ove necessario, di realizzare le pareti anche prima del massetto di pavimentazione, permettendo così di interrompere il ponte acustico anche a pavimento. Infine, la particolare dimensione dei pannelli consente di realizzare in idrorepellente solo la prima fila a contatto con il pavimento, ottenendo così una effettiva barriera all’umidità di risalita e mettendosi al riparo da eventuali piccoli allagamenti.

    Solidità e resistenza all’urto: La parete realizzata con il sistema tecnoboard è caratterizzata da una notevole percezione di solidità, chiaramente avvertibile al semplice colpo delle dita. Il gesso di alta qualità utilizzato nella produzione delle lastre, rinforzato nella matrice da fibre, conferisce alle lastre una compattezza e una resistenza all’urto molto elevata. La certificazione di resistenza all’urto secondo la norma UNI 8201 (certificato ISTEDIL n° 0375-2001 del 01/03/2001), dimostra l’alta affidabilità della parete nelle situazioni più severe. La particolare compattezza rende la parete tecnoboard completamente chiodabile. Tutti i pannelli tecnoboard sono disponibili anche nella versione idrorepellente, colorati in azzurro per distinguerli dalla versione standard. Uno speciale ed esclusivo impasto, con l’aggiunta di additivi idrorepellenti rende questi prodotti particolarmente adatti all’impiego in ambienti umidi. Le certificazioni di idrorepellenza, realizzate da un laboratorio specializzato e disponibili a richiesta, sono state effettuate con totale immersione in acqua per 24 ore. L’utilizzo del tecnoboard idrorepellente è previsto nei seguenti casi:
    – sempre nella prima fila a contatto col pavimento;
    – per tutta la parete, in bagni, cucine, cantine e garage sotterranei.

    Assorbimento dell’umidità. I pannelli tecnoboard idrorepellente sono stati certificati dall’ISTEDIL – cert. n° 020/90 – 020/90 A. Dopo 24 ore di totale immersione in acqua il risultato è:
    Assorbimento W: 1,27%;
    Rigonfiamento: 0,13 mm.

     

    Il gesso come materiale da costruzione accompagna fin dalle origini la storia dell’architettura.
    Le scoperte archeologiche hanno evidenziato infatti la presenza di intonaci e decorazioni in gesso risalenti fino a 7000 anni a.C. e la stessa pietra è stata frequentemente utilizzata direttamente per la costruzione di edifici. Durante la ristrutturazione della cattedrale di Notre Dame di Parigi sono venute alla luce lastre in gesso per muratura risalenti al terzo secolo d.C. L’impiego comune delle lastre di gesso per la realizzazione di pareti risale sempre a Parigi all’inizio del 18° secolo. Oggi la Gessi Roccastrada. presenta questi numeri: 450.000 mq di superficie di cava, 40.000 mq di superficie coperta, 100.000 ton/ anno di gesso cotto, oltre 1.000.000 di mq di blocchi in gesso e laterogesso, due nuove linee per la produzione di lastre Tecnoboard in gesso fibrorinforzato e di controsoffitti TB Panel in gesso alleggerito.
    L’altissima qualità della materia prima presente nei giacimenti ha spinto la Proprietà ad investire anche nella produzione di gessi di altissimo livello, compresi i gessi “alfa”, rarissimi in Italia, che rappresentano il fiore all’occhiello del Sistema Qualità Gessi Roccastrada.
    Sempre grazie a questa qualità, il listino Gessi Roccastrada si è arricchito di prodotti speciali come intonaci, rasanti per interni e stucchi di alta qualità, sia murali che per giunti di cartongesso.
    Le continue evoluzioni ed innovazioni, sempre comunque basate su una solidissima esperienza, consentono oggi alla Gessi Roccastrada di presentare ai progettisti ed agli operatori del settore la soluzione più giusta per tutte le esigenze di pareti divisorie, controsoffittature e finiture di interni, risolvendo con i propri materiali tutte le problematiche di isolamento acustico, di resistenza al fuoco e di resa estetica.

     

    La qualità Gessi Roccastrada
    Gessi Roccastrada, è un’azienda certificata ISO 9001, e produce seguendo criteri di elevatissima qualità, per garantire ai propri clienti uno standard qualitativo sempre di alto livello.

    Comunicazioni dall’azienda

    Gessi Roccastrada: scuole belle, sicure e nuove (26.9.2014)

    Categorie: Materiali da costruzione

    Contatta l’azienda

    Ediltecnico ti consente di contattare direttamente l’azienda per richiedere, senza alcun impegno, maggiori informazioni, preventivi o per conoscere il rivenditore a te più vicino.

    Destinatario: Gessi Roccastrada

    Condividi
    Articolo precedenteGeo-Soft snc
    Prossimo articoloGibus spa