Daikin Air Conditioning Italy spa

    2

    Daikin Air Conditioning Italy spa

    Rotex è il marchio della divisione riscaldamento di Daikin Air Conditioning Italy spa

    Dall’1 dicembre 2010 Daikin Air Conditioning Italy, la filiale italiana della multinazionale giapponese leader nel settore della climatizzazione, ha integrato Rotex, azienda tedesca specializzata nella produzione di sistemi di riscaldamento avanzati.

     

    Rotex è stata fondata nel 1973 e da più di trent’anni investe nella ricerca e sviluppo di tecnologie innovative e di alta qualità. A partire al 1996 ha sviluppato le sue competenze nella realizzazione di impianti solari, sistemi a pavimento radiante, caldaie a condensazione dei quali produce tutti i componenti. Il marchio registrato ROTEX EcoHybrid® caratterizza le varie combinazioni dei sistemi di riscaldamento Rotex che utilizzano contemporaneamente fonti di energia rinnovabile di diverso tipo.

     

    L’acquisizione di Rotex ha permesso a Daikin di entrare nel mercato del riscaldamento diventando l’azienda con la gamma più ampia di sistemi in pompa di calore a Inverter per applicazioni residenziali e commerciali. Della gamma di soluzioni Rotex fanno parte: sistemi in pompa di calore per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria, impianti a pavimento radiante, pannelli solari e caldaie a condensazione. Si tratta di soluzioni innovative e facilmente integrabili a impianti preesistenti che, grazie alle elevate performance energetiche, sono in grado di ridurre significativamente non solo le emissioni di CO2 e il consumo di energia primaria degli immobili, ma anche i costi di esercizio migliorando la classificazione energetica degli edifici.

     

    In particolare, tra i prodotti di spicco, i più innovativi sono i sistemi della linea HPSU (Heating Pump Solar Unit). Si distingue HPSU flex type, un sistema rivoluzionario per il riscaldamento centralizzato di edifici residenziali e commerciali, per il raffrescamento estivo e la produzione di acqua calda sanitaria. HPSU flex type è modulare e permette di riscaldare e raffrescare fino a dieci utenze con una sola unità esterna. Caratterizzato da un’altissima efficienza energetica, il sistema funziona con tecnologia in pompa di calore aria-acqua senza allacciamenti elettrici. HPSU flex type non presenta emissioni dirette di CO2 e può essere installato in edifici di nuova costruzione come nell’ambito di ristrutturazioni.

     

    Gli elementi che compongono HPSU flex type sono l’unità esterna (motocondensante) centralizzata a recupero di calore Inverter, le unità interne per ogni utenza (Hydro-box) e il serbatoio di acqua calda sanitaria che ha una capienza standard di 200 litri (disponibile anche da 260 litri). HPSU flex type è un sistema a recupero di calore: nel periodo estivo, quindi, l’energia termica sottratta all’edificio durante il raffrescamento dei locali (calore di condensazione) non è dispersa nell’ambiente ma trasferita ai serbatoi per la produzione gratuita di acqua calda sanitaria.

     

    La soluzione permette di ottenere una riduzione del 35% di energia primaria e una considerevole diminuzione dei costi di gestione (fino al 36% rispetto a un sistema equivalente con caldaia tradizionale). Con HPSU flex type circa il 70% del calore generato proviene dall’aria ed è quindi a costo zero. Per questo non presenta alcuna emissione diretta di CO2 mentre le emissioni indirette sono state ridotte del 70%. Il sistema, che funziona con la sola alimentazione elettrica, si integra perfettamente con i pannelli fotovoltaici fino a permettere di raggiungere l’autonomia energetica.

     

    Scegliendo di installare HPSU flex type, è possibile usufruire delle detrazioni fiscali del 55% o del 36% stabilite dalla finanziaria 2008 e dai successivi decreti legislativi.

     

    Altre novità a marchio Rotex sono il sistema HPSU in pompa di calore a bassa temperatura, ideale per le nuove costruzioni e dotato delle funzioni di riscaldamento, produzione di acqua calda sanitaria e raffrescamento; la soluzione ad alta efficienza HPSUhitemp che produce acqua calda fino a una temperatura di 80°C ed è il sistema ideale sia per la ristrutturazione di impianti termici sia per le nuove installazioni, perché si integra perfettamente con l’impianto preesistente, anche in presenza di terminali ad alta temperatura. La stessa soluzione di riscaldamento è presentata anche nella versione compatta HPUcompacthitemp che unisce, sovrapponendole in un unico elemento, l’unità interna e l’accumulo termico in acciaio inox. Della linea Rotex fanno parte inoltre le unità fan coil FWXV che consentono un risparmio energetico superiore del 25% rispetto ai ventilconvettori tradizionali; Systema 70, il riscaldamento a pavimento che consente il massimo comfort anche con alte temperature di mandata e Solaris, l’impianto solare a svuotamento (Drain-Back) per la produzione di acqua calda sanitaria e l’integrazione al riscaldamento dotato di un esclusivo accumulo a vaso aperto (HybridCube).

    Categorie: Impianti termici, climatizzazione, idrici e sanitari, Pavimentazioni

    Contatta l’azienda

    Ediltecnico ti consente di contattare direttamente l’azienda per richiedere, senza alcun impegno, maggiori informazioni, preventivi o per conoscere il rivenditore a te più vicino.

    Destinatario: Daikin Air Conditioning Italy spa

    Condividi
    Articolo precedenteC&P Costruzioni srl
    Prossimo articoloDanesi