Ca’ Belli sas

    4

    Ca’ Belli sas

    La Ca’ Belli nasce nel 2000 a Urbino – nel Montefeltro – dalla passione di Gianni Lisi da sempre interessato al design, all’originalità, alla ricerca del bello, che si chiede cosa potesse ideare di nuovo – nel mondo della luce – per non ripetere scelte già fatte da altri e per proporre una visione diversa ed originale di quella compagna di vita che è la luce.

     

    La storia del Montefeltro e l’armonia dei luoghi influisce sicuramente sull’Azienda e sul lavoro dei giovani Collaboratori che affrontano la possibilità di lavorazioni innovative della pietra naturale, materiali di per sé resistente al tempo ed alle intemperie, in modo da farla diventare materia plasmabile che fa passare la luce.

     

    Dice Gianni Lisi: “Lavorare la pietra non è mai un gesto insignificante. Per la sua antichità, per la ritualità delle procedure, conserva ancora oggi il senso di uno scontro titanico. Prima di tutto c’è il blocco. Blocco che comprende già in sé la forma che abbiamo in mente di ricavare. Blocco che – a conti fatti – è già finito di suo. La luce è un’aggiunta che andrà ad illuminare la facciata di una villa, di un antico comune, di un parco pubblico dove vi sono bambini, giovani, anziani che con le loro voci fanno da contorno e danno vita a questi oggetti che – spenti – sono parte integrante del paesaggio. L’illuminazione attuale deve – più che mai – essere fusione di classico e contemporaneo. Le lampade Ca’ Belli a parete, per esempio, devono inserirsi come reperti rivisitati in chiave di design, essere oggetti antichi adatti ad abbellire case contemporanee”.

     

    Il materiale più usato è la pietra leccese che – sotto i colpi di matita dei Designer – si trasforma in lampada, in seduta-scultura, splendido ibrido tra arte e natura.

     

    L’alabastro, già utilizzato dagli Etruschi, se retroilluminato contrappone la trasparenza alla matericità, quasi radiografia del corpo terrestre.

     

    La pietra lavica dell’Etna, strappata al vulcano, ricorda – all’uomo che guarda – la fatica e il sudore dei Cavatori siciliani. Tenace, resistente, vince anche il clima estremo della Russia.

     

    Quasi tutte le pietre utilizzate dalla Ca’ Belli sono di origine italiana, di nuove se ne aggiungono di continuo, oggi si sta facendo ricerca sulla translucescenza della pietra lavorata in spessori minimi, utilizzando marmo statuario estratto dalle cave di Carrara e del Calacatta.

     

    Con Ca’ Belli collaborano Designer e Architetti di fama mondiale come Lucidi & Pevere, i Cornalissen, Marco Romanelli, che apportano nuove continue conoscenze nel campo del design e dell’utilizzo di fonti luminose innovative.

     

    Ca’ Belli opera in Italia e all’Estero. In Italia con una rete di Agenti su base regionale, all’Estero – in Australia, Benelux, Cipro, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Polonia, Portogallo,  Russia e Spagna – con la collaborazione di distributori specializzati.

     

    Ca’ Belli progetta e costruisce lampade da interni e da esterni, applique e sospensione, nel Montefeltro, terra dove la memoria storica e culturale influenza le arti e i mestieri sin dal Rinascimento, quindi fusione del classico con il contemporaneo. 

     

    La scelta premiante della Ca’ Belli è la materia prima, la pietra, per le sue caratteristiche intrinseche di età, preziosità, durata. Ca’ Belli utilizza la pietra nelle sue diverse declinazioni:  ardesia, pietra  serena, pietra lavica, pietra leccese, marmo ed ora anche  l’alabastro. 

     

    Altre informazioni su Ca’Belli:
    L’idea, il Chi siamo, dove operiamo, cosa facciamo, come lo facciamo e lo staff 

     

    Immagini:
    Per esterni
    Gigia (www.cabelliluce.com). Lampada in pietra naturale per esterni, progettata a singola e doppia emissione vive naturalmente negli spazi architettonici minimali. E’ prevista in quattro dimensioni che consentono una grande possibilità di utilizzo.

    Lampada Gigia 60

    Lampada Gigia 60 ambientata


    Lucciolo (www.cabelliluce.com)
    . Lampada in pietra leccese per esterno con grado di protezione IP55 formata da un cilindro in pietra avente tre fori asolati dai quali fuoriescono fasci di luce emessi dalla sorgente interna. E’ presente in due versioni Lucciolo e lucciolo 130. 

    Lampada Lucciolo

    Lampada Lucciolo ambientata

      

    Per interni:
    Micene. Una scultura di luce la lampada creata da Paolo Lucidi e Luca Pevere in esclusiva per la ditta Ca’ Belli. La proposta creativa unisce in modo innovativo la forza dell’acciaio,la trasparenza del vetro e il pregio dell’alabastro bianco per creare quattro “sculture”da terra,da parete, da tavolo e da sospensione. Anche Micene, come tutte le altre proposte Ca’ Belli,rappresenta la creazione di un unicum intriso del valore artistico e storico del Made in Italy.
    Micene è stata presentata al Macef 2009 di Milano, durante l’evento “Creazioni Designer” (organizzato da Artex e curato da Marco Migliari). Realizzata da Paolo Lucidi e Luca Pevere (www.lucidipevere.com), che hanno fatto parte dei 12 designer italiani ed esteri selezionati per l’evento.

    Lampada Micene da tavolo

    Lampada Micene, sospensione


     

    Categorie: Illuminazione, Design

    Contatta l’azienda

    Ediltecnico ti consente di contattare direttamente l’azienda per richiedere, senza alcun impegno, maggiori informazioni, preventivi o per conoscere il rivenditore a te più vicino.

    Destinatario: Ca’ Belli sas

    Condividi
    Articolo precedenteCA.BE.F. srl
    Prossimo articoloCadorin Group