È in vigore dallo scorso 26 luglio 2012 il nuovo regolamento che disciplina i procedimenti per il rilascio delle autorizzazioni paesaggistiche ordinarie e per quelle semplificate per gli interventi di lieve entità nel territorio regionale del Friuli Venezia Giulia (d.p.reg. n. 0149/Pres. del 10 luglio 2012, pubblicato sul Bollettino ufficiale regionale n. 30 del 25 luglio 2012).

Sono 57 le tipologie di intervento per le quali è consentita l’autorizzazione paesaggistica semplificata. Nello specifico il nuovo procedimento autorizzativo ha una durata complessiva di 60 giorni, di cui 25 per il parere del soprintendente. L’autorizzazione paesaggistica va ottenuta da parte dei proprietari, possessori o detentori a qualsiasi titolo di beni paesaggistici, prima di realizzare qualsiasi intervento che modifichi l’aspetto esteriore dei beni.

L’istanza per la autorizzazione paesaggistica semplificateadeve essere corredata dalla seguente documentazione:
a) progetto contenente gli elementi necessari alla valutazione paesaggistica dell’intervento;
b) relazione paesaggistica redatta secondo la “scheda per la presentazione della richiesta di autorizzazione paesaggistica per le opere il cui impatto paesaggistico è valutato mediante una documentazione semplificata” allegata al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 12 dicembre 2005;
c) dichiarazione del progettista di conformità urbanistica ed edilizia dell’intervento.

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento