Quinto Conto Energia in Gazzetta Ufficiale, il testo del decreto

Il decreto 5 luglio 2012 sul quinto Conto Energia è stato pubblicato sul S.O. n. 143 del 10 luglio 2012 della Gazzetta Ufficiale. Diventa così legge, dopo un’attesa di 16 mesi, il decreto attuativo sulla rimodulazione delle tariffe incentivanti per la produzione di energia elettrica da impianti fotovoltaico (in applicazione dell’art. 25 del d.lgs. 28/2011). Presentiamo in anteprima ai lettori di Ediltecnico.it il testo del decreto sul quinto Conto Energia comprensivo di allegati pubblicato in Gazzetta Ufficiale, che ha provocato vibrate proteste da parte degli operatori del settore e delle loro associazioni (leggi anche Da Aper a AES, a nessuno piace il quinto Conto Energia).
Incrementato di 700 milioni di euro il costo massimo degli incentivi al fotovoltaico fino alla cifra di 6,7 miliardi di euro. È verosimile che il tetto dei 6 miliardi sia raggiunto già a metà luglio, per cui i meccanismi del quinto Conto Energia diventeranno operativi a settembre 2012. Intanto anche il GIFI ha emanato un durissimo comunicato stampa nel quale il suo presidente, Valerio Natalizia, parla di “legge punitiva” che mette a rischio migliaia di posti di lavoro e blocca il mercato in uno dei pochi settori in crescita nel panorama economico italiano.
Secondo il numero uno del Gruppo Imprese Fotovoltaiche Italiane l’imposizione del registro, il contingentamento delle risorse disponibili e la non adeguata gestione dei tempi di emanazione del decreto sono tutti elementi che provocheranno un imbrigliamento del mercato, un aumento della burocrazia, generando anche un effetto “boomerang” sui costi legati all’incentivazione.
E intanto sul secondo decreto per le rinnovabili non fotovoltaiche pubblicato si muove il Coordinamento C.A.R.T.E. che ha chiesto al Governo l’apertura di un tavolo tecnico di confronto per la messa a punto di una strategia di breve periodo (obiettivo 20 20 20), con una  visione però già proiettata alla  Roadmap 2050, che prevede il raggiungimento dell’80% di energia prodotta da FER nel mercato europeo (leggi anche Conto energia rinnovabili termiche, oggi l’incontro tra associazioni e MISE).

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento