Clini su quinto conto energia: “ormai ci siamo”

A pochi giorni dall’annuncio del Ministro dello sviluppo economico, Corrado Passera, delle modifiche al quinto Conto Energia, interviene anche Corrado Clini che si dice certo ormai della definizione del testo del decreto che andrà a rimodulare per la quinta volta le tariffe incentivanti al fotovoltaico.

“Abbiamo ancora qualche dettaglio da definire, ma direi che ci siamo. Siamo arrivati in fondo”, ha spiegato il Ministro Clini a margine della presentazione degli Stati generali della green economy.

E tutto questo avviene negli stessi giorni in cui Guido Bortoni, presidente dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas, ha dichiarato, in occasione della presentazione della relazione annuale dell’Autorità, che gli incentivi per le rinnovabili elettriche pur in progressiva diminuzione rimangono superiori ai livelli europei“. Per Bortone, infatti “solo un ridimensionamento dei futuri incentivi alle rinnovabili elettriche può consentire di trasferire risorse allo sviluppo delle fonti rinnovabili termiche e all’efficienza energetica, nell’auspicio di poter così cogliere anche i punti di forza dell’industria italiana in tali settori”.

Ricordiamo che a inizio settimana, il responsabile del dicastero dello sviluppo economico ha annunciato le modifiche che saranno apportate al quinto Conto Energia durante l’audizione alla Commissione Ambiente della Camera dei Deputati.

Le modifiche preannunciate dal ministro riguardano, tra le altre, una maggiore flessibilità nella definizione delle soglie oltre le quali scatta il meccanismo dell’iscrizione al registro, con esenzioni per cinque categorie di impianti: quelli innovativi, a concentrazione, in sostituzione di amianto, di amministrazioni pubbliche e in zone terremotate in Emilia.

Semplificazione delle procedure per l’iscrizione al registro, introduzione di premi specifici per i prodotti di origine europea e ampliamento dell’applicazione degli incentivi anche ai fabbricati rurali, alle cave e alle miniere sono le altre misure correttive (leggi anche Quinto Conto Energia, il ministro Passera annuncia le modifiche).

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento