Villette antisismiche con i moduli ECOSISM di Ecosism srl

Ecosism srl ha realizzato con il proprio sistema costruttivo assieme a Marruci Group un borgo interamente ecocompatibile e antisismico.

Il “Borgo del Futuro” nasce non a caso nei mesi successivi al disastroso sisma del 6 aprile 2009 nel comune di Pizzoli (AQ) con l’obiettivo di offrire una realtà edilizia che garantisce risparmio energetico e sicurezza agli abitanti utilizzando sistemi costruttivi all’avanguardia.

Il borgo è protetto da un muro di cinta e si compone di 14 villette su 2 livelli di circa 160 mq ciascuna in classe A con il tetto in legno lamellare ventilato. Tutte le villette hanno un garage laterale, un proprio giardino e la zona condominiale è dotata di un impianto fotovoltaico per la produzione dell’energia necessaria per i consumi comuni.

Il costruttore ha curato questo progetto in ogni dettaglio estetico mantenendo però come punto fermo sempre il futuro di questo territorio cercando e utilizzando una soluzione costruttiva rapida, innovativa, antisismica, ecosostenibile quale quella della Ecosism srl con il proprio sistema certificato di casseri a rimanere per l’edilizia.

La struttura antisismica di ciascuna villa è composta da una platea in calcestruzzo armato sulla quale vengono inserite le pareti costituite da moduli ECOSISM; successivamente si è proceduto al riempimento di questi con il calcestruzzo ed il ferro. La scelta costruttiva operata per la posa del “Borgo del Futuro” risponde sia a necessità progettuali sia a scelte imprenditoriali dettate da maggiore presa di coscienza del territorio: antisismicità, risparmio energetico, ecosostenibilità.

Riduzione al minimo degli effetti derivanti da eventuali fenomeni naturali, resistenza, stabilità e funzionalità rappresentano la soluzione ottimale per “costruire il futuro”.

Nel progetto “Il Borgo del Futuro” sono stati utilizzati i Moduli a getto singolo ECOSISM composti da 10+5 cm di materiale isolante tipo EPS 150 kPa con 20 cm di calcestruzzo armato per i muri perimetrali, Moduli a getto singolo ECOSISM composti da 5+5 cm di materiale isolante tipo EPS 150 kPa con 20 cm di calcestruzzo armato per le pareti portanti interne e di separazione tra distinte unità abitative e solai interpiano ARMORAPIDO autoportanti armati ed alleggeriti dotati di elevate prestazioni di isolamento termico.

L’impiego di solai alleggeriti in zone ad elevato grado di sismicità permette di ridurre il peso degli impalcati e di ridurre quindi le oscillazione dell’edificio in caso di eventi sismici. Tutte le divisorie interne e le rifiniture dei solaio ARMORAPIDO sono realizzati in gesso fibra per garantire leggerezza e sicurezza alle divisioni interne non strutturali.

Consulta la raccolta fotografica con le foto di cantiere

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento