Controlli sui cantieri edili, al via l’Operazione Mattone Sicuro

Saranno 15.000 le imprese edili e i cantieri su tutto il territorio nazionale , che dovranno essere ispezionati dai funzionari del Ministero del lavoro e dagli uomini dei Comandi provinciali dei Carabinieri nell’ambito dell’Operazione “Mattone Sicuro”.

Le ispezioni saranno mirate al contrasto dell’impiego di lavoratori irregolari o in nero, del caporalato e degli appalti illeciti, nonché al contenimento del fenomeno infortunistico, attraverso la verifica delle condizioni di lavoro, anche sotto il profilo prevenzionistico.

La vigilanza sarà svolta nel periodo dal 21 maggio al 30 settembre 2012 e avrà l’obiettivo di sottoporre a controllo almeno n. 15.000 aziende edili dislocate su tutto il territorio nazionale secondo una ripartizione a livello regionale:

In Abruzzo 820 imprese
In Basilicata 210 imprese
In Calabria 890
In Campania 1.950
In Emilia Romagna 950
In Friuli Venezia Giulia 370
Nel Lazio 1.120
In Liguria 800
In Lombardia 1.200
Nelle Marche 600
In Molise 290
In Piemonte 1.160
In Puglia 1.670
In Toscana 1.280
In Sardegna 1.180
In Umbria 310
In Valle D’Aosta 20
In Veneto 680

La pianificazione degli accessi sarà preceduta da un’operazione di intelligence.

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento