Rischio sismico in Liguria. Individuati i criteri di intervento infrastrutturale

Sono stati individuati dalla Regione Liguria i criteri di valutazione per la selezione degli interventi per la mitigazione del rischio sismico che potranno beneficiare dei contributi per interventi strutturali di rafforzamento locale o di miglioramento sismico di edifici di interesse strategico e delle opere infrastrutturali di proprietà pubblica.

I criteri sono contenuti nella deliberazione della giunta regionale n. 519 del 4 maggio 2012 o.p.c.m. 4007/2012 programmazione annualità 2011 contributi per interventi strutturali di rafforzamento locale o di miglioramento sismico di edifici di interesse strategico e delle opere infrastrutturali di proprietà pubblica

Ricordiamo che l’o.p.c.m. 4007/2012 prevede che gli interventi di rafforzamento e miglioramento sismico degli edifici ricadano nei territori con accelerazione massima al suolo superiore a 0,125 g individuando i Comuni coinvolti.

Possono essere ammessi a contributo interventi, su opere pubbliche strategiche e rilevanti, che rientrino nelle seguenti categorie:
– interventi di rafforzamento locale
– interventi di miglioramento sismico
– interventi di demolizione e ricostruzione

Gli interventi dovranno riguardare esclusivamente edifici di interesse strategico oppure opere infrastrutturali la cui funzionalità durante gli eventi sismici assume rilievo fondamentale per le finalità di protezione civile e degli edifici oppure delle opere che possono assumere rilevanza in relazione alle conseguenze di un collasso.

L’allegato 1 della d.g.r. 519/2012 riporta i criteri e le modalità di assegnazione dei contributi per interventi strutturali di rafforzamento locale o di miglioramento sismico di edifici di interesse strategico e delle opere infrastrutturali di proprietà pubblica, di cui all’articolo 2, comma 1 lettera b) o.p.c.m. 4007/2012.

L’allegato 2 della d.g.r. 519/2012  riporta il modulo per la richiesta di contributo per intereventi strutturali di riduzione del rischio sismico di cui all’articolo 2, comma 1, lettera b) o.p.c.m. 4007/2012.

La domanda di contributo, compilata in ogni sua parte e completa di timbro e firma, utilizzando il modulo “allegato 2” della d.g.r. n.519/2012, dovrà essere indirizzata alla Regione Liguria – Settore Protezione Civile ed Emergenza via Fieschi 15 – 16121 Genova ed anticipata all’indirizzo email: sismica@regione.liguria.it

Fonte Regione Liguria

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento