Immobili, i valori di mercato sono 3,73 volte quelli del Catasto

La maggiore rendita catastale, accertata con  la regolarizzazione degli immobili fantasma, determina un maggior gettito di 472 milioni di euro.

A rivelarlo è stato il direttore dell’Agenzia del Territorio, Gabriella Alemanno, nel corso di un’audizione in Parlamento, specificando che 356 milioni di euro di questo maggior gettito riguardano l’Imu, 110 milioni le imposte sul reddito e sei milioni l’imposta di registro.

Sempre nel corso dell’audizione il direttore dell’Agenzia del Territorio ha precisato che  il valore del patrimonio immobiliare italiano si aggira intorno ai 6.335 miliardi di euro, specificando che “un quarto del valore è detenuto da solo il 5% dei proprietari: è una ricchezza concentrata in una quantità limitata di soggetti”.

Gabriella Alemanno ha anche ribadito che i valori di mercato del patrimonio immobiliare sono 3,73 volte i valori catastali e “questo ha determinato l’avvio del percorso da parte del governo per una riforma del sistema estimativo catastale”.

Fonte: Ansa

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento