imu e iva. 53 miliardi di gettito previsto per il 2012
imu e iva. 53 miliardi di gettito previsto per il 2012

Sommando tutte le tasse che graveranno nel 2012 sulle case, la Manovra Monti consentirà allo Stato di incassare oltre 53 miliardi di euro. Per dare un’idea della cifra, è sufficiente ricordare che l’incremento della pressione fiscale sul mattone segnerà un impressionante +26% rispetto al 2011.

È quanto emerge da una prima stima pubblicata sul Sole 24 Ore, secondo la quale la cifra monstre che peserà su proprietari di case ed immobili si raggiunge andando a sommare i tributi “immobiliari” presi in esame in vista del federalismo fiscale (Imu, Tarsu, Tia e le quote Iva, Iperf, Ires, tassa di registro riconducibili al settore immobiliare).

A fare la parte del leone sarà, come prevedibile, la re-introduzione dell’Ici (ora Imu) che passerà dagli attuali 9 miliardi ai quasi 22 miliardi per il 2012.

Un’altra voce che peserà, e parecchio, sulle spalle dei proprietari di immobili sarà l’Iva, soprattutto per le opere di ristrutturazione che oggi registrano una percentuale agevolata del 10% e per tutta una serie di altre transazioni che hanno un’Iva al 21% (acquisto della casa dal costruttore, caldaie, infissi e serramenti, arredamento).

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento