Federarchitetti e la fondazione Inarcassa
Federarchitetti e la fondazione Inarcassa

Lo scrive Federarchitetti in un documento dal titolo “Verifica della legittimità alla costituzione, da parte di Inarcassa, di una Fondazione di Partecipazione con caratteristiche di rappresentanza sindacale” firmato dal Segretario Nazionale e dal Presidente Nazionale del sindacato. La Fondazione Inarcassa rappresenterebbe, secondo il sindacato degli Architetti, un organo improprio che genererebbe confusione e non promuoverebbe un’azione di concerto tra gli organi inerenti le categorie di ingegneri e architetti.

Sono forti le perplessità di Federarchitetti (sindacato nazionale architetti liberi professionisti) circa l’opportunità della costituzione, da parte del proprio organo di previdenza Inarcassa, di una fondazione “di partecipazione”. Inarcassa ha deliberato di impiegare oltre 300mila euro per svolgere azioni di sostegno alla professione. In questo modo Inarcassa assume le caratteristiche di organo di rappresentanza ai livelli istituzionali e sindacali, a mezzo della creazione di un ente privo delle necessarie prerogative di assetto democratico deliberante.

Secondo Federarchitetti tale organismo, con prerogative verticistiche e unilaterali, è un’entità supplementare impropria che non fa altro che generare ulteriore confusione nel quadro delle professioni, già pieno di confusione. C’è la necessità di  promuovere un’azione coerente e concertata tra gli organi istituzionali, ordinistici, previdenziali e sindacali delle categorie di ingegneri e architetti, e Inarcassa non svolge questa funzione.
Perplessità anche sull’esito concreto degli obiettivi dichiarati, in riferimento alle risultanze di bilancio della spesa prevista, ravvisando divergenze con le competenze e finalità dell’ente previdenziale e il configurarsi di caratteristiche antisindacali dell’iniziativa.

Il sindacato nazionale architetti liberi professionisti sollecita le istituzioni competenti, il Ministero del Lavoro e la Prefettura di Roma, a un’attenta valutazione per la verifica della legittimità dell’organismo.

Scarica il documento di richiesta di verifica, scritto alle istituzioni da Federarchitetti.

Leggi le ultime novità sulle Professioni.

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento