Stop proroghe per l’adeguamento antincendio di strutture alberghiere

Entrerà in vigore a fine aprile il decreto del Ministero dell’interno del 16 marzo 2012 recante il Piano straordinario  biennale per l’adeguamento alle norme antincendio delle strutture ricettive con oltre 25 posti letto, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 30 marzo scorso.

Nel dettaglio, il Piano straordinario è adottato ai sensi del d.l. 216/2011, convertito nella Legge 14/2012, e prevede, entro il 31 dicembre 2012, l’adeguamento antincendio delle strutture ricettive turistico-alberghiere con oltre 25 posti letto, esistenti da maggio 1994 (mese di entrata in vigore del d.m. 9 aprile 1994), che non abbiano completato l’adeguamento alle vigenti disposizioni di prevenzione incendi e che siano in possesso dei requisiti di sicurezza antincendio previsti dall’allegato al d.m. del 1994, con successive integrazioni.

In base al decreto ministeriale appena pubblicato, enti e privati responsabili delle strutture ricettive devono presentare al Comando provinciale dei vigili del fuoco la domanda di ammissione al Piano, entro 30 giorni dall’entrata in vigore del d.m.

Il provvedimento è particolarmente importante in quanto pone fine a una lunga serie di proroghe che hanno posticipato l’obbligo di adeguamento alle disposizioni di prevenzione incendi per i responsabili delle strutture ricettive.

Fonte AiCARR

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento