contabilizzazione calore

Il Mise sta studiando il rinvio al 15 aprile 2017 dell’installazione nei condomìni dei contabilizzatori di calore e delle valvole termostatiche. Si tratta di una soluzione intermedia, rispetto alle richieste ricevute, per esempio, dall’’Unione dei piccoli proprietari immobiliari che chiede una proroga al 15 Ottobre 2017 (inizio della nuova stagione del riscaldamento) o addirittura fino al 31 dicembre 2017.

Attualmente la scadenza è fissata, per i condomìni e tutti i riscaldamenti centralizzati, al 31 dicembre 2016.

Giorgio Spaziani Testa, Presidente di Confedilizia, a un convegno sulle locazioni, si è detto ottimista sulla possibilità del rinvio, visto che molti condòmini non ce l’hanno fatta a fare i lavori prima di accendere il riscaldamento.

Leggi anche Obbligo Valvole termostatiche per la termoregolazione: 10 cose da sapere

La scadenza del 31/12 è inopportuna: i motivi

Non c’è stato e non c’è tempo

Gabriele Bruyère, il Presidente Nazionale dell’Unione piccoli proprietari immobiliari, il 25 novembre 2016 ha inviato una lettera al Ministero in cui sottolinea (ancora una volta) che la scadenza al 31/12/2016 è “inopportuna sia per le difficoltà oggettive temporali di applicazione della normativa ai singoli alloggi in condominio, sia per il conferimento del mandato alle aziende per l’esecuzione dei lavori” tenuto conto che le valvole termostatiche “sono difficilmente reperibili” velocemente.

Non si tratta di “difficile reperibilità delle valvole termostatiche”, ma in alcuni casi ci sono complicazioni (non semplici da risolvere per la sostituzione), soprattutto negli impianti più vecchi.

I lavori si fanno a impianti spenti

Anche la scadenza del 15/4/2017 è troppo vicina e insufficiente per superare le difficoltà sopradescritte, in più non tiene conto che i lavori si possono eseguire solamente con gli impianti e i termosifoni spenti.

Potrebbe interesarti anche Obbligo installazione Valvole termostatiche, i 3 consigli degli idraulici

Come possiamo spegnere gli impianti in pieno inverno? Spostando l’obbligo a ottobre, si eseguirebbero i lavori nell’estate precedente.

Non c’è stata abbastanza informazione

In nessun modo è stato attuato inoltre quanto previsto dall’art. 13 del DM 102 del 2014: Enea in collaborazione con le associazioni di categoria avrebbe dovuto predispone un programma triennale di informazione e formazione sui benefici delle diagnosi energetiche e dell’uso consapevole dell’energia per promuovere e facilitare l’uso efficiente dell’energia rivolto agli studenti, alle famiglie che vivono in condominio.

Quanto costano le valvole termostatiche? Chiarezza, prima di tutto

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento