Inverter SMA per l’isola off-grid del Salone del Mobile

La sostenibilità energetica è ora unita al design più innovativo: e-QBO è la grande rivoluzione proposta alla città di Milano. L’installazione, realizzata da Ottagono con la supervisione scientifica di RSE, è alimentata da inverter SMA e sarà esposta in piazza san Fedele fino al 5 maggio, in occasione del Salone Internazionale del Mobile. L’installazione off-grid, ossia non connessa alla rete elettrica, accumula energia attraverso fonti rinnovabili ed è in grado di restituirla sotto forma di servizi alla città.

L’architettura contemporanea, ideata e disegnata da Romolo Stanco, è una struttura cubica di 5X5X5 metri composta da pannelli fotovoltaici frameless, realizzati da System Photonics, e alimentata da inverter SMA. Il progetto ha visto infatti l’impiego di sei Sunny Boy 1700, un Sunny Boy 2000HF e un Sunny Island 5048. SMA Sunny Island, l’inverter specifico per sistemi fotovoltaici off-grid, gestisce, interagendo con gli altri inverter, l’impianto non connesso alla rete e crea, in maniera completamente autonoma, una rete con le stesse caratteristiche e qualità di quella elettrica nazionale. 

Da oggi e fino al 5 maggio, grazie anche agli accumulatori di energia,  e-QBO permette: il funzionamento dei led esterni, il sistema di connessione internet wi-fi gratuito, l’alimentazione del video mapping (nel percorso creato all’’interno del cubo), l’alimentazione di veicoli elettrici. e-QBO non è una installazione fine a se stessa, ma il punto di partenza di un progetto più ampio e articolato, SD4SC. Questo codice è lacronimo di smart design for smart cities. L’obiettivo primario del progetto è produrre risultati che avvicinino le persone al concetto di città smart; da qui la scelta di un elemento simbolico e futuribile, ma tangibile allo stesso tempo.

e-QBO consente di comprendere a colpo docchio il senso di una smart city e dell’integrazione che si prospetta nelle città tra elementi urbani, architetture, funzioni nuove e consolidate, il tutto integrato nel tessuto storico della città. Una città smart infatti può essere letta come un organismo in cerca di sintesi ed equilibrio tra rete di energia, informazioni e servizi.

“L’installazione realizzata a Milano rappresenta a pieno l’impegno di SMA nella ricerca e nello sviluppo di nuove soluzioni che rendono gli impianti fotovoltaici sempre più efficienti”, dichiara Valerio Natalizia, Amministratore Delegato di SMA Italia. “Per questo abbiamo sposato con grande piacere quest’idea, auspicando davvero la realizzazione di una città smart, in grado di incrementare l’efficienza energetica dei propri edifici, delle reti elettriche e dei sistemi di trasporto e ridurre così le emissioni di gas serra nell’ambiente” conclude Natalizia.

Dal web


Dal web

Gli Speciali

2 Commenti

  1. Ho installato pannelli fotovoltaici System Photonics su ceramica Laminam di Fiorano Modenese. I pannelli si scollano, entra acqua tra vetro e ceramica, si opacizzano. Le connessioni in rame si ossidano e alla fine l’impianto smette di funzionare. È un evidente difetto di fabbrica. System con il presidente Ing. Franco Stefani ha chiuso la Divisione Photonics non ottemperando all’assistenza e alla garanzia pagata profumatamente. Info al 3387574789 se avete problemi simili.

Scrivi un commento