Terremoto Marche [Copyright 2016 The Associated Press. All rights reserved.]
Visso. ANSA/AP Photo/Alessandra Tarantino

A meno di 24 ore dalle nuove scosse che hanno colpito il Centro Italia, il Consiglio dei Ministri ha esteso lo stato di emergenza e, con un decreto, ha stanziato 40 milioni di euro.

Il Decreto Terremoto è in via di conversione in Parlamento quindi, come ha specificato il Ministro Alfano, lascerà spazio ad ulteriori interventi una volta compresa l’entià dei nuovi danni.

Leggi anche le novità sul Sismabonus comprese nella Manovra Finanziaria 2017

In mattinata, nelle zone colpite dal sisma erano al lavoro 980 vigili del fuoco con 450 mezzi e 4 elicotteri in volo per la ricognizione dei danni, che per ora sembrano interessare soprattutto le province di Macerata, Perugia e Ascoli Piceno.

I Comuni maggiormente colpiti sono stati Visso, Ussita, Castelsantangelo sul Nera, Camerino, e Tolentino. Fortunatamente non ci sono vittime, ma gli sfollati, secondo le ultime dichiarazioni, si aggirano tra i due e i tre mila.

Si sono registrati molti danni anche nei Comuni già colpiti dal terremoto del 24 agosto scorso: ad Amatrice è crollata la sede del Comune e anche il cosiddetto “palazzo rosso”, il più altro tra quelli rimasti in piedi.

Leggi anche Nuovo Terremoto Centro Italia, la strategia elaborata per le zone colpite ad Agosto è a rischio?

Vasco Errani, commissario alla ricostruzione , ha dichiarato: “Confermo l’impegno del Governo: ricostruiremo tutto, compresi i nuovi danni prodotti da queste ultime scosse. I cittadini sappiano che non sono soli e avranno lo Stato a sostegno della ricostruzione intera, per quanto riguarda le case, gli edifici pubblici ed il patrimonio artistico”.

Il commissario stamattina ha incontrato, a Visso, il capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio, che ha dichiarato: “Non sono possibili soluzioni non strutturali e dunque dobbiamo evitare di far dormire la gente in macchina o nelle tende: la linea è quella di portare le persone negli hotel per poter immaginare poi soluzioni temporanee con più tranquillità”.

Adeguamento sismico: obblighi e opportunità

Adeguamento sismico: obblighi e opportunità

Duma Marco Quirino, Mordà Nicola, 2014, Maggioli Editore

Il patrimonio edilizio esistente presenta, in percentuale notevole, una "anzianità di servizio" che spesso rende incompatibili i sistemi strutturali esistenti con gli attuali scenari di carico. Il recente disposto normativo della Legge 90/2013 prevede un sistema di...

30,00 € 19,00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

Progetti svolti in materia di strutture antisismiche

Progetti svolti in materia di strutture antisismiche

Giuseppe Albano, 2013, Maggioli Editore

Il presente lavoro nasce dall'idea di inserire in un pubblicazione un certo numero di esempi di progettazione strutturale tratti dalla libera professione dell'autore. Il libro pertanto non vuole essere, e non è, di natura accademica, ma prettamente di tecnica...

48,00 € 29,00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento