Il SAIE diventerà biennale, negli anni pari: prossimo appuntamento a ottobre 2018. Sarà il Salone dedicato all’ambiente costruito e all’abitare, per rispondere all’evoluzione del mondo delle costruzioni e allinearsi alle tendenze internazionali. Spazio alla riqualificazione edilizia e alla rigenerazione urbana, alle opere pubbliche alle infrastrutture, con una lettura dell’offerta espositiva che rispecchierà davvero i tempi, la filiera 4.0 come si suol dire.

A ottobre del 2017 il Saie non si terrà. Questo apre all’alternanza che veniva auspicata da molto tempo: a marzo 2017 ci sarà il Made Expo di Milano, già diventato biennale.  Negli anni dispari l’appuntamento sarà allora nel capoluogo lombardo, in quelli pari il settore avrà come riferimento Bologna.

Qualche anno fa, era guerra aperta: le due fiere si svolsero la stessa settimana, di fatto rubandosi aziende e visitatori. In particolare, avevamo in quell’occasione sentito alcune aziende, niente affatto soddisfatte. Avevano dovuto scegliere: o erano andate a Milano, o a Bologna, in poche erano presenti in entrambe le fiere. Poi le acque si sono calmate e il Made è diventato biennale. Ora la bienbnalizzazione del Saie ristabilisce un ordine sensato, un cammino razionale per le aziende, per gli operatori e i professionisti.

“SAIE si distinguerà – dichiara Franco Boni, Presidente BolognaFiere – come luogo di dibattito e crescita verso una nuova industria del settore e nuove professioni. Un SAIE protagonista di una nuova cultura dell’industrializzazione, fra digitale e circolare”.

Guarderà con particolare attenzione ai visitatori: sarà articolato in percorsi sviluppati per facilitare la visita degli operatori. Non ci saranno più “aree espositive articolate per merceologie” ma “percorsi che guideranno il visitatore attraverso i mercati attuali e futuri del mondo delle costruzioni”.

La biennalizzazione pone SAIE e Made fra i grandi saloni europei dell’edilizia: Bau di Monaco e Batimat di Parigi, entrambi biennali.

Saie 2016, incontri con l’autore

In occasione del Saie 2016, abbiamo organizzato una serie di incontri sugli argomenti più caldi dell’edilizia: la termoregolazione e la contabilizzazione, il calcolo strutturale degli edifici in muratura, l’edilizia scolastica innovativa, l’umidità di risalita e la direzione lavori. Potete andare al nostro stand, al Pad. 32 Stand B58. Questa mattina, venerdi 21 ottobre, e oggi pomeriggio si parlerà di edilizia scolastica e umidità di risalita. Per tutte le info clicca qui.

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento