Nuovo Codice Appalti: studi professionali in RTP e requisiti

Nel percorso di attuazione del decreto legislativo 50/2016, Nuovo Codice Appalti, le Linee guida dell’ANAC per il Direttore Lavori approvate il 21/6/2016 e i conseguenti decreti attuativi costituiscono per la Direzione Lavori gli atti di regolamentazione (in sostituzione del precedente d.P.R. 207/2010) e definiscono le procedure operative che deve seguire in dettaglio. Per avere sotto controllo la propria attività – per quanto possibile, vista e considerata la sua complessità – il Direttore Lavori deve conoscerle a fondo.

Le Linee guida Costituiscono la definizione operativa di quanto disposto dall’articolo 101 del Nuovo Codice Appalti, d.lgs. 50/2016.

Un utile strumento per capire come agire potrebbe essere l’ebook che presentiamo oggi, che contiene le indicazioni necessarie. Come deve procedere il Direttore Lavori dopo il Nuovo Codice Appalti, sulla base delle Linee Guida ANAC?

La Direzione dei Lavori dopo il nuovo Codice degli Appalti

La Direzione dei Lavori dopo il nuovo Codice degli Appalti

Marco Agliata, 2016, Maggioli Editore

Questa nuova edizione del volume trova la sua ragione nella pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del 19 aprile 2016 del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 (Nuovo codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture) e...

84,90 € 76,41 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

 

Scarica le linee guida per la direzione lavori

Leggi l’aggiornamento day by day sul Nuovo Codice Appalti

I contenuti delle Linee Guida

Le Linee Guida del Nuovo Codice Appalti per il Direttore lavori contengono:

  1. Nomina del Direttore dei Lavori e costituzione dell’ufficio di direzione lavori
  2. Incompatibilità
  3. Rapporti con altre figure
  4. Gli strumenti per l’esercizio dell’attività di direzione e controllo
  5. Il coordinamento e la supervisione dell’ufficio di direzione lavori
  6. Funzioni e compiti nella fase preliminare
  7. Funzioni e compiti in fase di esecuzione
  8. Funzioni e compiti al termine dei lavori
  9. Controllo amministrativo contabile

L’ebook è un’analisi delle Linee Guida

Le Linee guida per il Direttore dei Lavori riguardano le modalità di svolgimento delle funzioni di direzione, controllo tecnico, contabile e amministrativo dell’esecuzione del contratto.

L’ebook è organizzato in una serie di paragrafi che corrispondono a quelli presenti nel testo delle Linee Guida emanato dall’ANAC. Contiene le indicazioni e una serie di commenti/valutazioni, utili a una migliore comprensione dei singoli argomenti e delle attività da svolgere, fase dopo fase.

Il testo dell’ebook dà indicazioni operative sulle funzioni e le attività che interessano:

– la nomina del Direttore dei lavori e l’ufficio di direzione dei lavori;
– gli strumenti per lo svolgimento dell’attività (ordine di servizio, verbali, certificati);
– le fasi di attività (consegna, sospensione e ultimazione dei lavori);
– le verifiche e i controlli effettuati dal Direttore dei lavori;
– il controllo amministrativo e contabile;
– le modifiche dei lavori e le varianti contrattuali;
– la procedura per le riserve.

Si tratta quindi di un approfondimento operativo (che assumerà valenza normativa con la pubblicazione del relativo decreto attuativo) sulle attività e funzioni del Direttore lavori di opere pubbliche. Nel corso del tempo, saranno necessari ulteriori approfondimenti, dovuti all’ampiezza delle problematiche inerenti all’esecuzione delle opere pubbliche per il Direttore Lavori.

Leggi anche Direzione Lavori e difetti di costruzione: il Direttore è responsabile dei danni

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento