detrazione 55% riqualificazione energetica degli edifici
detrazione 55% riqualificazione energetica degli edifici

La detrazione del 55% prorogata al 31 dicembre 2012 dall’articolo 4 del decreto, firmato oggi dal Presidente della Repubblica e inserito nella Gazzetta Ufficiale del 6 dicembre 2011, sostanzialmente non modifica nulla della norma in vigore: non cambia la percentuale di detrazione, restano identici le opere detraibili e gli anni di detrazione.

Per l’ ANIT soprattutto “non cambia il clima di incertezza e l’impossibilità di effettuare interventi più importanti (anche dal punto di vista energetico) che in un solo anno non sono programmabili né tanto meno realizzabili”.

L’Associazione Nazionale per l’Isolamento Termico e Acustico, ritiene che, alla luce di “tutti gli studi, le discussioni, le analisi economiche, energetiche e ambientali che hanno portato a definire degli obiettivi nel PAEE 2012  sia necessario – per una tenuta del settore edile in una logica di compatibilità ambientale – un prossimo intervento legislativo di più ampia prospettiva”.

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento