Imu, le novità su aliquote e esenzioni per il calcolo

Nella giornata di ieri il Senato ha dato, con voto di fiducia per il governo Monti, il via libera al decreto fiscale (scarica il testo del Maxiemendamento al decreto fiscale) contenente alcuni provvedimenti sulla lotta all’evasione fiscale, sui bilanci degli enti locali, ma soprattutto sull’Imu.

Sull’imposta sulla casa che sostituisce l’Ici sono stati chiariti diversi aspetti, ma restano ancora aperte alcune questioni come quella degli anziani residenti nelle case di riposo, che devono pagare la tassa sulla loro abitazione, le case in affitto  a canone calmierato che hanno perduto l’agevolazione e quelle rimaste invendute delle imprese costruttrici.

Questi temi erano stati dibattuti in Senato senza trovare soluzione, forse saranno risolti con il passaggio alla Camera dei Deputati.

Occhi puntati innanzitutto sulla nuova tassa sulla casa che sostituisce l’Ici. Alleggerito il settore dell’agricoltura, chiarite le modalita’ per pagare l’acconto di giugno, specificato che le case dissestate dai terremoti non pagano, restano comunque aperte altre questioni, che saranno probabilmente affrontate nel passaggio parlamentare alla Camera.

Vediamo ora in concreto le novità del decreto fiscale sull’Imu:

Modalità di pagamento Imu:   prima rata  entro il 18 giugno  con le aliquote di base e la detrazione gia’ fissata per la prima abitazione e il saldo a dicembre.

Modifica delle aliquote: entro il 10 dicembre il governo provvedera’, sulla base del gettito della prima rata dell’Imu, alla modifica delle aliquote.

Esenzione Imu per case inabitabili:  le case inabitabili, accatastate F2, saranno completamenti esenti dall’Imu.

Esenzione Imu per le fondazioni bancarie: questi enti restano esenti dall’imposta.

Cambia l’Imu agricola: torna al 25% l’abbattimento della base imponibile a favore degli imprenditori agricoli.

Imu per Fabbricati rurali: per i fabbricati rurali strumentali e’ previsto il versamento dell’Imu in 2 rate, al 30% in acconto e al 70% a saldo. Arriva l’esenzione per i fabbricati rurali nei Comuni di montagna.

Imu su immobili di proprietà dei Comuni e delle Coop edilizie: cancellata la quota erariale dell’Imu sugli immobili di proprieta’ dei Comuni e sugli immobili ex Iacp.

Pagamento dell’Imu per gli anziani negli ospizi: gli anziani che sono nelle case di riposo dovranno pagare l’Imu sulla casa.

Fonte: Ansa

Per maggiori approfondimenti sul calcolo dell’Imu vi rimandiamo a “Imu, come si aggiornano le rendite catastali e si calcola l’imposta” e lo Speciale Imu

Dal web


Dal web

Gli Speciali

3 Commenti

  1. Buongiorno sareste cosi’ gentili da inviarmi gli estremi del Decreto Legge che sancisce l’esenzione degli immobili ex IACP dal pagamento dell’ IMU?
    Grazie cordialita’ e auguri per le prossime festivita’
    Roberto

    • Salve Roberto, il decreto al quale si riferisce è il dl 16/2012 convertito in legge con la l. n. 44 del 30 aprile 2012.

Scrivi un commento