mutui agevolati impianti sportivi

Domani, 14 luglio 2016, verrà firmato l’accordo tra ANCI, Associazione Nazionale Comuni Italiani, e Istituto Credito Sportivo per mutui agevolati e a tasso zero destinati ai Comuni e alle Unioni di Comuni che intendono realizzare nel proprio territorio interventi di impiantistica sportiva.

Si tratta, nel complesso, di 160 milioni di euro che serviranno per contribuire al rilancio dell’economia dei Comuni, e che saranno utilizzati per costruzione, ampliamento, miglioramento, ristrutturazione, efficientamento energetico, completamento e messa a norma di impianti sportivi (e/o impianti strumentali all’attività sportiva) e per l’acquisto di attrezzature.

Le somme stanziate dal protocollo d’intesa potranno essere utilizzate anche per il finanziamento dei progetti di cui al bando per la riqualificazione delle periferie (che infatti comprende i progetti volti alla promozione delle attività sportive, che rientrano in quelle definite “progetti di manutenzione, riuso e rifunzionalizzazione di aree pubbliche e di strutture edilizie esistenti, per finalità di interesse pubblico”).

Sono inoltre comprese le piste ciclabili e l’acquisizione delle aree e degli immobili relativi all’attività sportiva, in più sarà possibile ottenere mutui a tassi competitivi per interventi su luoghi ed immobili destinati ad attività culturali.

Leggi anche Mobilità sostenibile, a settembre i bandi da 35 milioni

Progetto delle piste ciclabili

Progetto delle piste ciclabili

Roberta Maggio, Nicola Mordà, 2016, Maggioli Editore
La Legge di Stabilità 2016 ha stanziato 91 milioni di euro per le attività di progettazione e realizzazione di nuove piste ciclabili in Italia nell'arco del triennio 2016-2018. Questo ebook rappresenta un utile strumento operativo di supporto al progettista che si...

9,90 € 8,90 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento