Termoregolazione e contabilizzazione del calore sono concetti diventati di pubblico domino, ma quasi sempre se ne parla in riferimento ad edifici condominiali dotati di riscaldamento centralizzato.

Oggi desideriamo invece portare alla attenzione dei nostri lettori un intervento eseguito presso il Municipio di Casalgrasso, un piccolo comune in provincia di Cuneo, una cui parte del territorio rientra nel parco fluviale del Po. Un’area naturale il cui scopo è preservare l’ecosistema del fiume. Quale cornice migliore quindi per un’opera di riqualificazione energetica atta a ridurre sprechi ed ottimizzare l’utilizzo di risorse pubbliche?

Municipio Casalgrasso (CN) – Vista dall’esterno
L’esterno del Municipio del Comune di Casalgrasso, in provincia di Cuneo, dove è stato realizzato l’intervento descritto in questo articolo.

Proprio presso la sede del Municipio di Casalgrasso, per garantire un funzionamento più efficiente dell’impianto di riscaldamento, nel 2013 sono state installate le teste elettroniche cronotermostatiche Herz ETKF.

Un modello particolarmente evoluto poiché consente una regolazione precisa della temperatura ambiente, lasciando però ampia flessibilità nella gestione. Grazie alla modalità di funzionamento automatico, è stato infatti possibile definire una programmazione settimanale con intervalli di temperatura differenziati su base oraria e giornaliera.

Installazione teste elettroniche cronotermostatiche Herz su radiatori esistenti
Installazione teste elettroniche cronotermostatiche Herz su radiatori esistenti

Oltre a garantire un elevato grado di benessere, questo tipo di approccio assicura un utilizzo intelligente dell’impianto di riscaldamento, il quale lavora a pieno regime solo nei momenti di effettiva necessità, mentre nelle fasce notturne, nei weekend o nei momenti di minor richiesta mantiene la temperatura minima di comfort, limitando quindi la necessità di approvvigionamento energetico. Naturalmente ciò permette un sensibilmente abbattimento dei costi favorendo al contempo un rapido ritorno dell’investimento.

Vi è inoltre un altro aspetto che non è stato sottovalutato: la sicurezza. Trattandosi di un luogo pubblico, le teste termostatiche sono soggette a possibili manomissioni, per questo motivo è stata attivata l’apposita funzione di blocco per impedire modifiche alle impostazioni di funzionamento definite (leggi anche le 10 cose da sapere sulle valvole termostatiche).

La protezione antigelo e lo spegnimento estivo completano infine il quadro di questo intervento di termoregolazione.

La contabilizzazione del calore negli edifici con riscaldamento centralizzato

La contabilizzazione del calore negli edifici con riscaldamento centralizzato

R. Colombo, F. Zerbetto, 2015, Maggioli Editore

Il decreto legislativo n° 102/2014, con il quale il Governo Italiano ha recepito la direttiva 2012/27/UE, ha reso obbligatoria la misurazione individuale del calore consumato negli edifici.

In particolare la contabilizzazione indiretta,...

26,00 € 23,40 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento