Le Norme Tecniche per le Costruzioni dedicano molto spazio ai materiali da costruzione per usi strutturali. Ne individuano le caratteristiche precise, prima di tutto il fatto che debbano essere identificati univocamente a cura del produttore. Le altre caratteristiche necessarie sono altrettanto importanti. I materiali da costruzione per usi strutturali devono, cioè, essere:

1) qualificati sotto la responsabilità del produttore;
2) accettati dal direttore dei lavori mediante acquisizione e verifica della documentazione di qualificazione e mediante eventuali prove sperimentali di accettazione.

Il Direttore dei lavori ha, ovviamente, un ruolo fondamentale: deve attuare tutte le procedure di accettazione per i principali materiali strutturali. Si tratta quindi di calcestruzzo e acciaio da cemento armato, acciaio da carpenteria metallica, legno, strutture prefabbricate, strutture in muratura.

 

Caratteristiche dei materiali da costruzione: il libro

Per ciascuno di questi materiali serve conoscere tipologie e caratteristiche, le qualificazioni e i controlli di accettazione da eseguire in cantiere. Si tratta di informazioni indispensabili, tutte fornite dal volume “I MATERIALI DA COSTRUZIONE. Identificazione, qualificazione, accettazione secondo le Norme Tecniche per le Costruzioni”, giunto alla terza edizione e aggiornato con novità importanti:

Regolamento UE 305/2011 sulla marcatura CE. Il capitolo sulla Marcatura CE è stato ottimizzato per dare risalto all’attuale Regolamento UE 305/2011 rispetto alla passata Direttiva 89/106/CE.

– Normativa europea EN 1090 sulle carpenterie metalliche. Viene trattata la normativa europea sulle carpenterie metalliche EN 1090 illustrandone i principali contenuti indispensabili oggi per una corretta progettazione e controllo delle strutture.

– Una parte dedicata agli X-Lam, all’interno del capitolo sul legno.

– Un nuovo capitolo sui materiali FRP, sempre più utilizzati nelle costruzioni.

Oltre ai Direttori dei lavori, I MATERIALI DA COSTRUZIONE offre un aiuto a tutti progettisti e alle imprese edili nella definizione dei principali requisiti richiesti per i materiali da costruzione.

 

SE SIETE INTERESSATI, POTETE ACQUISTARE IL LIBRO CLICCANDO DI SEGUITO

I materiali da costruzione

I materiali da costruzione

Marco Torricelli, 2016, Maggioli Editore

Le Norme Tecniche per le Costruzioni dedicano ampio dettaglio ai materiali da costruzione per usi strutturali, indicando che questi debbano essere: identificati uni vocamente a cura del produttore; qualificati sotto la responsabilità del...

26,00 € 23,40 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

Di seguito, vi proponiamo invece l’indice, in modo che possiate vedere bene i contenuti del libro e come sono suddivisi:

1. I materiali da costruzione per usi strutturali
2. La Marcatura CE dei prodotti da costruzione
2.1 Premessa
3. Il calcestruzzo strutturale
4. L’acciaio
5. Le strutture prefabbricate
6. La muratura portante
7. Materiali a base di legno
8. I compositi fibrorinforzati a matrice polimerica (FRP)

Ogni capitolo è naturalmente ampiamente “esploso” nell’approfondimento del singolo macrotema. Come, per esempio, quello sull’acciao, suddiviso in:  Prescrizioni comuni a tutti i tipi di acciaio, La qualificazione degli stabilimenti di produzione (acciaierie), Identificazione e rintracciabilità dei prodotti, La documentazione di accompagnamento, I Centri di trasformazione.

E ancora: L’acciaio da cemento armato, Caratteristiche meccaniche degli acciai, Reti e tralicci elettrosaldati, Saldabilità, Tolleranze dimensionali, Altri tipi di acciai, Prove e controlli su barre e fili presso lo stabilimento di produzione, Prove e controlli su barre e fili presso il Centro di trasformazione, Il controllo di accettazione in cantiere di barre e fili, Prove e controlli su reti e tralicci elettrosaldati presso lo stabilimento di produzione, Controlli di accettazione in cantiere di reti e tralicci saldati, Check list controllo acciaio da cemento armato, L’acciaio per strutture metalliche e composte, Le norme della serie EN 1090 per la produzione di carpenteria metallica, I processi di saldatura.

Infine: Bulloni, Connettori a piolo, Le procedure di qualificazione degli stabilimenti di produzione, Centri di produzione di lamiere grecate e profili formati a freddo, Centri di prelavorazione di componenti strutturali, Officine per la produzione di carpenterie metalliche, Officine per la produzione di bulloni e chiodi, Il controllo di accettazione in cantiere, Check list controllo carpenterie metalliche.

La terza edizione di “I MATERIALI DA COSTRUZIONE. Identificazione, qualificazione, accettazione secondo le Norme Tecniche per le Costruzioni” analizza quindi a fondo tutti i dettagli che il professionista o l’impresa edili devono sapere per poter attuare tutte le procedure di accettazione per i principali materiali strutturali.

I materiali da costruzione

I materiali da costruzione

Marco Torricelli, 2016, Maggioli Editore

Le Norme Tecniche per le Costruzioni dedicano ampio dettaglio ai materiali da costruzione per usi strutturali, indicando che questi debbano essere: identificati uni vocamente a cura del produttore; qualificati sotto la responsabilità del...

26,00 € 23,40 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento