Crisi professioni tecniche

Questa settimana il Consiglio dei Ministri questa si troverà sul tavolo il decreto sulla SCIA unificata, uno dei pilastri della Riforma Madia: il testo è pronto e si avvicina sempre di più l’adozione dei moduli standard per la presentazione della Scia. Per i professionisti si tratta di una notevole semplificazione.

Il decreto individuerà:
1) i procedimenti che dovranno essere soggetti a Scia,
2) i casi di silenzio assenso o in cui è necessaria un’autorizzazione espressa
3) i casi in cui è richiesta una comunicazione preventiva.

Il testo che arriverà in CdM raccoglie le osservazioni del Consiglio di Stato e i suggerimenti della Commissione per la Semplificazione della Camera. Verranno indicati i termini entro cui le Amministrazioni devono pronunciarsi per contestare eventuali irregolarità della Scia e le scadenze per mettere on line i modelli unificati in modo da evitare che l’inerzia di alcune Amministrazioni comprometta il processo di semplificazione.

Molti saranno i vantaggi per i professionisti, che potranno lavorare in città differenti senza doversi confrontare con procedure sempre diverse. Saranno quindi al riparo da contenziosi e incertezze sui titoli abilitativi da utilizzare.

La SCIA in edilizia

La SCIA in edilizia

Mario Di Nicola, 2015, Maggioli Editore

Con la legge 11 novembre 2014, n. 164, di conversione, con modificazioni, del decreto legge 12 settembre 2014, n. 133 “Decreto sblocca Italia”, sono state apportate sostanziali modifiche alla Segnalazione certificata inizio attività, di cui...

28,00 € 25,20 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

Dal web


Dal web

Gli Speciali

1 COMMENTO

  1. Ben venga anche la SCIA unificata, ma nulla si fà per mettere fine all’esame dei condoni edilizi giacenti presso i Comuni, basti pensare che il Comune di Roma stima in vari decenni l’ istruttoria e rilascio dei permessi, SENZA CONSIDERARE CHE DAL PRIMO CONDONO SONO PASSATI TRENTA ANNI…. e molte volte l’istanza di condono rende difficoltose le compravendite, gli interventi edilizi ….. AUGURI PER LA SEMPLIFICAZIONE E CELRITA’ CHE CI VOGLIONO FAR CREDERE

Scrivi un commento