Gianni Rolando, l'assicurazione professionale pagherà i danni per la frana di Ospedaletti

Importante novità nella vicenda della frana di Ospedaletti (Imperia), legata ai lavori di riqualificazione urbana, paesistica ed ambientale dell’area dell’ex discarica Cogefar, delle aree dell’ex sedime ferroviario e delle aree funzionalmente connesse, comprendente il progetto definitivo del Porto Turistico Parco e Marina di Baia Verde.

Per la frana, avvenuta nel febbraio 2009, che causò la chiusura per due anni della via XX Settembre, l’unico imputato per disastro colposo è il progettista e direttore dei lavori, l’ing. Gianni Rolando, ex presidente del Consiglio nazionale degli ingegneri.

Ora il Comune di Ospedaletti ha rinunciato a essere parte civile del processo che vede coinvolto l’ex numero uno del CNI, dopo che l’assicurazione professionale di Rolando ha garantito il risarcimento 150.000 euro di danni.

“Sicuramente un incidente di percorso nella professione può accadere a tutti”, commenta a caldo l’ing. Luigi Grimaldi, presidente dell’UPIAL, “ma quello che è successo all’ing. Rolando è l’esempio lampante che le competenze si costruiscono con l’esperienza oltre che con la cultura universitaria,e a buon intenditor …”

Fonti Secolo XIX, Riviera24.it, Impresarosso.it

Dal web


Dal web

Gli Speciali

1 COMMENTO

Scrivi un commento