Maggioli Editore


Prevenzione incendi: le Linee Guida CNI per gli impianti di protezione attiva

Prevenzione incendi

Sono state pubblicate le Linee Guida del CNI relative all’applicazione del decreto ministeriale 20 dicembre 2012 (“Decreto Impianti”): ad elaborarle la Commissione Sicurezza Antincendio della Consulta Regionale degli Ordini degli Ingegneri della Lombardia.

Le Linee Guida si configurano come un utile supporto per i professionisti della progettazione antincendio nella formulazione delle specifiche tecniche degli impianti di protezione attiva contro l’incendio e della relativa documentazione progettuale richieste dal Decreto Impianti nell’ambito dei procedimenti di prevenzione incendi.

Come affermato nell’introduzione della Circolare CNI 17 marzo 2016, n. 697, lo strumento che contiene le Linee Guida, “la presente guida ha lo scopo di proporre i contenuti che le Specifiche Tecniche degli impianti di protezione attiva dovrebbero contenere al fine di ottemperare a quanto richiesto dal D.M. 20.12.2012. per la presentazione dei Progetti secondo quanto previsto dall’art. 3 del DPR 151/2011 per le attività di categoria B e C. Finalità della guida è anche quella di proporre una valida traccia per la compilazione della Documentazione progettuale, sempre per gli impianti di protezione attiva, così come richiesto dal D.M. 20.12.2012. punto 3.2 secondo quanto previsto dall’art. 4 del DPR 151/2011 per la presentazione della SCIAVVF per le attività di categoria A, B e C. Gli esempi delle Specifiche tecniche e della Documentazione degli impianti di protezione attiva esaminati nella guida sono stati contestualizzati in una attività commerciale di generi alimentari ricadente tra le attività elencate nell’allegati I al D.P.R. 151/2011 allegando quindi anche gli elaborati grafici ai quali le Specifiche tecniche fanno esplicito riferimento”.

Leggi anche l’articolo Prevenzione incendi: nuove linee guida per gli edifici sottoposti a tutela.

Va detto che il Decreto Impianti disciplina la progettazione, la costruzione, l’esercizio e la manutenzione degli impianti di protezione attiva contro l’incendio: esso precisa che la documentazione tecnica relativa agli impianti, da presentare ai fini dei procedimenti di prevenzione incendi secondo quanto previsto dal d.P.R. 151/2011 (“Schema di regolamento per la disciplina dei procedimenti relativi alla prevenzione incendi”), è costituita dalla specifica dell’impianto che si intende realizzare.

All’interno della Circolare viene in primo luogo definito lo schema di flusso riassuntivo del decreto ministeriale 20 dicembre 2012. Successivamente vengono definite le “Specifiche tecniche” relative agli impianti di protezione attiva (impianti di illuminazione di sicurezza, rilevazione e segnalazione allarme incendi, impianti idrici antincendio (idranti, naspi, sprinkler),  sistemi di controllo di fumo e calore.

Quello in corso si configura certamente come un momento di importanti mutamenti in materia di prevenzione incendi nel nostro Paese: nello scorso mese di agosto sono state ufficialmente approvate le Norme Tecniche sull’antincendio, che rappresentano senza dubbio un passo rilevante verso un nuovo approccio al tema, più aderente al progresso tecnologico e agli standard internazionali. Per un approfondimento rilevante in materia Maggioli Editore consiglia il volume Nuovo Manuale di Prevenzione Incendi, dell’Ing. Claudio Giacalone: si tratta del primo reale supporto di riferimento per i professionisti antincendio i quali, nel corso dell’attività di progettazione, necessitano di informazioni organiche relative agli aspetti tecnici della sicurezza antincendio e agli aspetti amministrativi. Il manuale consente agli incaricati delle verifiche l’approfondimento di specifiche tematiche delle disposizioni tecniche di sicurezza antincendio, spesso molto complesse: consulta maggiori informazioni qui.

giac shop Prevenzione incendi: le Linee Guida CNI per gli impianti di protezione attiva

Nuovo Manuale di Prevenzione Incendi


C. Giacalone , 2016, Maggioli Editore

L’emanazione del decreto del Presidente della Repubblica 1° agosto 2011, n.
151 ha avviato il processo di rinnovamento e di semplificazione dei procedimenti
amministrativi per le attività soggette ai controlli di prevenzione incendi,
il cui obiettivo nasce dall’esigenza...


89,00 € 69,00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it



Articolo pubblicato il 22/03/2016 in SICUREZZA
Tags , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>



Archivio

Ultimi Articoli


tutti gli articoli in primo piano della redazione di Ediltecnico.it

Video dal Web

Il Canale YouTube dei Progettisti seleziona i migliori video dalla rete: interviste, novità, prodotti e tecnologie per i Professionisti Tecnici

Box doccia al posto della vasca da bagno: posso detrarre?

News dal Network Tecnico




Colophon e ContattiPubblicità su questo sitoTermini e CondizioniElenco dei BloggerLink UtiliMappa del sito