Maggioli Editore


Come ridurre la rendita catastale per pagare meno tasse

Un esempio di applicazione del Cappotto Corazzato Wall System

La rendita catastale è un parametro utilizzato in diversi algoritmi per il calcolo delle imposte sugli immobili. Di seguito facciamo una veloce analisi dei casi in cui si può ridurre la rendita catastale di un immobile in modo da abbassare le imposte. Per ridurne il valore, o meglio per renderlo più aderente ai prezzi del mercato immobiliare, ci sono modi diversi.

 

Abbassare la rendita catastale di una casa molto vecchia

Se voglio abbassare la rendita catastale di una casa molto vecchia, cioè in stato di degrado o senza servizi igienici, si può presentare agli enti preposti una denuncia di variazione di rendita tramite un professionista o un tecnico specializzato.

Nel caso in cui il fabbricato sia di vecchia costruzione, solo in parte degradato, è possibile frazionarlo e distaccarlo in due porzioni logorate, classificate diversamente e in un’altra categoria, in modo da abbassare la rendita catastale complessiva e di conseguenza le imposte da pagare sull’immobile stesso.

 

Abbassare la rendita catastale degli ex negozi

Unità immobiliari una volta adibite a negozi, successivamente chiusi o adibiti a magazzini, depositi o laboratori, hanno spesso una rendita catastale troppo alta. Anche in questi casi è possibile una variazione catastale e una riduzione della classe di merito, che avrà come effetto anche una riduzione della rendita.

 

Ridurre la rendita catastale nel residenziale

Gli immobili residenziali di cui si può ridurre la rendita catastale sono quelli che l’hanno troppo alta per errori di censimento. Bisogna presentare una specifica istanza di rettifica, che viene definita in autotutela, all’ufficio provinciale dell’agenzia del Territorio della propria zona residenziale o alla propria regione. Una volta corretto l’errore, la rendita catastale risulterà ridotta.

 

6e4eeac3d47a612486e0f65a712f9a13 sh Come ridurre la rendita catastale per pagare meno tasse

Docfa 4.00.2 e il catasto fabbricati


Ignazio Milazzo , 2013, Maggioli Editore

L'acronimo DOCFA non è altro che l'abbreviazione di Docu­mento Catasto FAbbricati. Sono passati ben quattordici anni da quando uscì la prima versione DOCFA 1.0 trasmessa agli uffici in data 12 novembre 1996 e l'Agenzia del Territorio ha fatto da allora passi da gigante, creando una banca...


38,00 € 34,20 € Acquista

su www.maggiolieditore.it



Articolo pubblicato il 29/02/2016 in FISCO
Tags

1 Commento per Come ridurre la rendita catastale per pagare meno tasse

  1. Vincenzo
    29/02/2016 alle 10:40

    come si determina la rendita catastale

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>



Archivio

Ultimi Articoli


tutti gli articoli in primo piano della redazione di Ediltecnico.it

Video dal Web

Il Canale YouTube dei Progettisti seleziona i migliori video dalla rete: interviste, novità, prodotti e tecnologie per i Professionisti Tecnici

Con il cambio caldaia arriva il Bonus Mobili: la video analisi

News dal Network Tecnico




Colophon e ContattiPubblicità su questo sitoTermini e CondizioniElenco dei BloggerLink UtiliMappa del sito