BIM

Si è tenuto a Roma, presso la Camera dei Deputati l’incontro dal titolo “La transizione digitale in Europa per il settore delle costruzioni – Gli effetti delle strategie e dei mandati governativi sul settore delle costruzioni“. Con la partecipazione dell’on.Luigi Dallai, deputato della Commissione Cultura, Scienza e Istruzione della Camera, e del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio.

Un incontro di grande rilevanza ed interesse, visto i partecipanti e l’attualità dei temi trattati, ma non pubblicizzato, forse perché non si presentava alcun software o non c’erano crediti formativi da riscuotere, o perché la capienza della sala era estremamente ridotta, ma trasmesso in diretta sulla web tv della Camera e già presente in archivio e su YouTube. La visione è importante, e ci fa capire le aspettative del governo in tema di “digitalizzazione” tramite lo stesso Ministro Del Rio e altri esponenti.

Si è discusso di Building Information Modeling e non solo, dando anche voce a chi sta supportando e aiutando il governo in queste scelte/visioni. Molto interessanti sono stati gli interventi dei rappresentanti stranieri che hanno illustrato la digitalizzazione delle costruzioni si è tradotta nelle proprie esperienze legislative e nei lavori pubblici e che oggi rappresenta un punto di arrivo di un metodo di lavoro utilizzato ormai da molti anni.

Leggi anche l’articolo Grandi opere ed eventi: quale può essere (l’utile) contributo del BIM.

L’Italia in questo resta fanalino di coda ma l’obiettivo è colmare un vuoto legislativo grazie agli input sul tema che arrivano dalle direttive comunitarie e rendere questa transizione non un obbligo ma un percorso guidato nel tempo in modo che, almeno nel pubblico, ci sia un adeguamento di competenza e tecnologia e ciò ci porti al passo con i nostri analoghi stati e professionisti europei , rendendo le nostre imprese, si spera, ancora più competitive.

Leggi anche l’articolo Il BIM (Building Information Modeling) nella realtà italiana: una riflessione.

Al convegno erano presenti:
– prof. dott. Giuseppe Martino Di Giuda Politecnico di Milano;
– prof. dott. Angelo Luigi Camillo Ciribini Presidente Istea Università di Brescia;
– dott. Pierre Mit Président de MediaConstruct – Governo francese;
– dott. David Philp Head of BIM implementation UK BIM task group – Governo britannico;
– dott. Michael Herrscher German federal Ministry of transport and digital infrastructure – Governo federale tedesco;
– dott. Elena Puente Sanchez Coordinador del grupo de procesos, comisión BIM – Governo spagnolo
– on. Raffaella Mariani Commissione Ambiente, territorio e lavori pubblici Camera dei deputati
– prof. Stefano della Torre Presidente buildingSMART Italia Politecnico di Milano
– on. Paolo Coppola Camera dei deputati Consigliere politico per l’agenda digitale del Ministero della semplificazione e pubblica amministrazione.

Nell’attesa di leggere come tutto ciò si tradurrà in qualche articolo della nuova revisione del codice degli appalti, ogni commento è superfluo. Buona visione.

Il Building Information Modeling - BIM

Il Building Information Modeling - BIM

Mario Caputi - Paolo Odorizzi - Massimo Stefani, 2015, Maggioli Editore

“La società contemporanea sta vivendo una profonda trasformazione dovuta alla diffusione delle Tecnologie dell’Informazione (IT) che stanno modificando radicalmente il modo di vivere, di lavorare, di produrre documenti e di scambiare informazioni. Anche l’industria...

39,00 € 27,30 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento