Continuiamo il viaggio nel cartongesso: qualche giorno fa vi abbiamo raccontato un po’ di storia, oggi vediamo come si realizza da soli, in modalità fai da te, una parete in cartongesso. Queste pareti si montano facilmente e dappertutto. Hanno inoltre il vantaggio di poter contenere materiale isolante termico e/o acustico. In commercio ci sono diverse tipologie di cartongesso: ad alta flessibilità per pareti curve, antifuoco, fonoassorbente, ad alta resistenza all’umidità, o al vapore acque.

Quali materiali e strumenti servono per fare una parte in cartongesso?

Materiali:
– lastre di cartongesso – li trovi qui;
– nastro specifico autoadesivo – lo trovi a questo indirizzo;
– profilati in lamierino zincato;
– stucco da muro – lo trovi a questo link;
– tasselli a espansione – li trovi qui;
– viti autofilettanti – le trovi a questo link.

Strumenti:
– cutter – Lo trovi a questo link;
– cacciavite Lo trovi a questo indirizzo;
– livella a bolla Lo trovi qui;
– lima Le trovi qui;
– metro Lo trovi a questo indirizzo;
– pennello Qui trovi alcuni pennelli;
– spatola Ecco alcune Spatole per Pareti;
– trapano Ecco dove puoi trovarlo;
– spugna Qui trovi alcune spugne abrasive.

Scopri le migliori colle per il cartongesso

Come procediamo per fare una parete in cartongesso

Per realizzare e installare una parte in cartongesso dobbiamo fare prima di tutto la struttura portante in metallo. La struttura portante è fatta di guide e montanti verticali in profilati di lamiera zincata (spessore 6mm) e sulla struttura andremo a fissare i pannelli in cartongesso. Ecco passo dopo passo cosa dobbiamo fare:

image

1. Tracciamo sul telaio le linee guida con una matita, fissiamo a terra e al soffitto le guide con tasselli a espansione che dobbiamo mettere perfettamente a piombo uno sull’altro, a distanza di circa 60 cm uno dall’altro. Incastriamo i montanti nelle guide a una distanza di 60 cm uno dall’altro.

2. Verifichiamo, con una livella a bolla, anche che i montanti siano verticali e solo successivamente li fissiamo. Il primo e l’ultimo montante devono essere fissati alle pareti laterali con tasselli in 4 punti, a pavimento e a soffitto (uno deve essere fissato alla base della struttura).

3. Partiamo col cartongesso adesso. Al telaio fissiamo la prima lastra in cartongesso con viti aurofilettanti e trapano. La distanze tra le viti dev’essere di 60 cm una dall’altra, 1 cm dal bordo della lastra stessa e a 10 cm da terra e dal soffitto. E il momento di disporre anche eventuali isolanti acustici o termici.

posare

4. Fissiamo seguendo le stesse indicazioni del punto 3 la prima lastra di cartongesso dalla parte opposta della parete divisoria: il materiale isolante deve rimanere in mezzo.

5. Fissiamo l’ultima lastra di cartongesso di ogni lato della arte divisoria intervallando le viti di circa 30 cm.

6. Alla base della parte realizziamo una giuntura a tenuta stagna.

7. Applichiamo sulle giunzioni una striscia di nastro autoadesivo lungo tutta la giunture.

giuntura

8. Sopra alla striscia di nastro adesivo applichiamo un po’ (piccola quantità) di stucco plastico da muro. Dobbiamo stenderlo bene con una spatola.

9. Con il frattazzo passiamo ancora u po’ di stucco, nel tentativo di pareggiare tutto.

10. Sulla superficie passiamo una spugna leggermente umida.

11. Dopodiché dobbiamo fare asciugare; poi, rasiamo le piccole imperfezioni con il frattazzo.

Ecco la nostra parte in cartongesso, vale a dire un elemento di separazione all’interno di un ambiente grande che vogliamo separare in due ambienti. Il vantaggio di poter inserire isolanti termici e acustici dà la possibilità di raggiungere un livello di trasmittanza ottimo. Facciamo un esempio.

Spessore del pannello = 12,5 mm
Peso pannello = 11,20 kg/metro quadrato
Spessore isolante = 30 mm
Densità lana di roccia = 80 kg/metro cubo
densità lastra di cartongesso = 700 kg / metro quadrato
Conduttività termica lastra cartongesso = λ 0,035 W/mk
Conduttività termica lana di roccia = λ 0,21 W/mk
Resistenza termica R del pannello = mqk/W 0,92
Trasmittanza termica U del pannello = W/mqK 1,09

Tecnologia e tecnica del cartongesso

Tecnologia e tecnica del cartongesso

Capobianco Mario, Nardacchione Rosa, 2014, Maggioli Editore

Il volume è una guida tecnico-pratica che accompagna alla scelta, alla progettazione e alla posa in opera dei sistemi costruttivi a secco, costituiti da lastre in gesso rivestito e struttura metallica portante. I sistemi costruttivi a secco permettono di realizzare...

32,00 € 28,80 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

Dal web


Dal web

Gli Speciali

1 COMMENTO

  1. Complimenti per l’articolo spiegato bene, l’unica cosa che per la riuscita di un lavoro ben fatto è di scegliere e conoscere un artigiano o una ditta seria che può realizzare nel migliore dei modi quello che il cliente chiede.

Scrivi un commento