Bonus mobili giovani coppie cumulabile con quello per i lavori edilizi

L’acquisto degli arredi finanziato dallo Stato a favore delle giovani coppie under 35 è cumulabile con quello tradizionale, legato a interventi di ristrutturazione edilizia? La domanda è legittima, poiché non è un caso raro che una coppia acquisti casa e decida anche di eseguirvi dei lavori di recupero. In questo caso, è rimborsabile la spesa di 16.000 euro (bonus mobili giovani coppie) con quella di 10.000 euro (bonus arredi “tradizionale”)?

In attesa che l’Agenzia delle Entrate pubblichi una circolare di chiarimento e spiegazione, abbiamo provato a girare il quesito a Fabio Fusano, consulente aziendale specializzato nelle pratiche per le detrazioni fiscali in edilizia e fondatore dello studio Biz Consulting, con la collaborazione del quale è uscito il prontuario operativo sulle agevolazioni fiscali sulla casa 2016 per la collana degli ebook di Ediltecnico.

“Di fatto”, ci dice Fusano rispondendo alla domanda, “le spese agevolabili dal bonus mobili giovani coppie non si sovrappongono in alcun modo con quelle relative alla detrazione 50%. Al contrario la sua non cumulabilità si applica sul bonus arredi ed elettrodomestici tradizionale. E, a dire il vero, neppure in maniera totale”.

“Infatti, prosegue l’autore, “prendiamo per vero il fatto che il bonus giovani coppie non si possa applicare agli elettrodomestici: nel caso in cui la giovane coppia, oltre ad acquistare l’immobile, lo ristrutturasse (caso molto frequente …e ne sto seguendo un paio anche io), potrebbe usare il bonus mobili da 16.000 euro per gli arredi e nulla le vieterebbe di fruire di quello tradizionale per gli elettrodomestici”.

Le voci di spesa, infatti, non sono le stesse (per cui non ci sarebbe un doppio incentivo non consentito), il bonus da 16.000 euro sarebbe richiedibile perché legato all’acquisto della casa e quello da 10.000 euro anche, perché legato alla ristrutturazione. “E un po’ quello che succede quando si richiedono contemporaneamente le detrazioni del 50% e del 65% contemporaneamente”, conclude Fusano.

Abbiamo trattato diffusamente del Bonus Mobili giovani coppie nel nostro dossier online. Anche Fusano ritiene che occorrano però indicazioni più precise da parte delle Entrate, in primis sul periodo di acquisto degli immobili. Altro chiarimento riguarda la costituzione del nucleo famigliare per usufruire del bonus arredi under 35, che la Legge di Stabilità stabilisce in almeno 3 anni.

“Sarebbe bene precisare”, conclude Fusano, “che questa condizione vale solo per le coppie more uxorio e non per quelle sposate”.

Le detrazioni fiscali sulla casa 2016

Le detrazioni fiscali sulla casa 2016

Fusano F., 2016, Maggioli Editore
Prontuario operativo sulle agevolazioni per l’efficienza energetica e la ristrutturazione (Ecobonus 65% - Detrazione 50%): procedure e adempimenti, 18 casi pratici risolti e link alle norme e alle circolari ufficiali Aggiornato alla Legge di Stabilità 2016

7,90 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento