Maggioli Editore


Fondi UE per i professionisti: ecco le prime Regioni che si muovono

Fondi UE per i professionisti: ecco le prime Regioni che si muovono

Acquisita, finalmente, l’ufficialità dell’equiparazione tra PMI e professionisti per l’accesso ai Fondi strutturali europei all’interno della Manovra finanziaria 2016, si aprono orizzonti nuovi e ghiotte opportunità per le Partite IVA e i freelance con o senza iscrizione a albi e ordini professionali di partecipare ai bandi per l’erogazione di risorse finanziarie messe a disposizione nel Fondo sociale europeo.

In concreto, da adesso in avanti i fondi strutturali europei per i professionisti potranno essere ottenuti senza che questi ultimi debbano iscriversi al Registro delle imprese. L’ammontare delle risorse messe sul piatto è di tutto rispetto: stiamo parlando di oltre 50 miliardi: 31 dei quali arrivano dall’Europa e i restanti dalla quota di cofinanziamento nazionale.

La dotazione globale europea per i Fondi Horizon 2020 è di 80 miliardi per i 28 Paesi dell’Unione europea. Ulteriori informazioni e chiarimenti si possono trovare nella Guida ai Fondi strutturali europei 2014-2020 di Mauro Cappello e nell’ebook Horizon 2020: programma quadro per la ricerca e l’innovazione coordinato dall’ing. Domenico Pepe.

Muoversi tra i bandi per l’ottenimento dei fondi strutturali europei non è infatti facilissimo, come hanno confermato anche i vertici della Federazione degli ingegneri della Regione Marche, intervistati sull’argomento dalla nostra Redazione.

Condivide la stessa sensazione degli ingegneri marchigiani anche Simona Vicari, sottosegretario allo sviluppo economico, che ha gestito il “Tavolo delle professioni” lo scorso anno. “Per cogliere queste opportunità”, spiega la rappresentante del MISE, “occorre che i professionisti facciano gioco di squadra”. Per questo motivo, infatti, proprio il Ministero di Via Molise sta predisponendo un bando per favorire l’aggregazione tra professionisti.

Fondi europei 2020: le Regioni si muovono

Nel mentre si registrano già i primi bandi regionali che inseriscono in maniera esplicita i professionisti tra i beneficiari, mentre altri governi territoriali stanno predisponendo nuovi testi per aggiornarli alle novità contenute nella Legge di Stabilità 2016.

A volo d’uccello facciamo una sintesi delle Regioni più virtuose in questo senso, tra cui spicca, senza ombra di dubbio, la Toscana che già da anni offre ai professionisti bandi ad hoc. Nel 2014-2020 si prevedono già finanziamenti rivolti al coworking e altri incentivi per l’occupazione.

La Puglia, invece, già offre due strumenti per i professionisti: il Nidi “Nuove iniziative di impresa” e la pratica del microprestito, mentre nel bando degli attrattori culturali della Regione Lombardia compaiono tra i destinatari anche i liberi professionisti.

Saranno aperti ai tecnici anche alcune prossime iniziative della Regione Piemonte che, pur non avendo ancora pubblicato nessun bando specifico rivolto ai professionisti, conferma la volontà di destinare delle risorse per l’autoimprenditorialità e per l’autoimpiego.

8891611024 Fondi UE per i professionisti: ecco le prime Regioni che si muovono

Guida ai Fondi Strutturali Europei 2014-2020


Mauro Cappello , 2015, Maggioli Editore

La seconda edizione di “Guida ai fondi strutturali europei 2014-2020” arriva nelle librerie italiane, in coincidenza temporale con la concreta attuazione della relativa programmazione comunitaria.
Con l’adozione dell’Accordo di Partenariato, di numerosi Programmi...


36,00 € 32,40 € Acquista

su www.maggiolieditore.it


piste ciclabili copertina 1 Fondi UE per i professionisti: ecco le prime Regioni che si muovono

Progetto delle piste ciclabili


Roberta Maggio, Nicola Mordà , 2016, Maggioli Editore

La Legge di Stabilità 2016 ha stanziato 91 milioni di euro per le attività di progettazione e realizzazione di nuove piste ciclabili in Italia nell'arco del triennio 2016-2018. Questo ebook rappresenta un utile strumento operativo di supporto al progettista che si approccia a questo tema. Nel...


9,90 € 8,90 € Acquista

su www.maggiolieditore.it



Articolo pubblicato il 15/01/2016 in PROFESSIONI
Tags ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>



Mauro Ferrarini
Redazione tecnica

Archivio

Ultimi Articoli


tutti gli articoli in primo piano della redazione di Ediltecnico.it

Video dal Web

Il Canale YouTube dei Progettisti seleziona i migliori video dalla rete: interviste, novità, prodotti e tecnologie per i Professionisti Tecnici

Bonus fiscali per i condomini minimi: OK anche senza Codice Fiscale

News dal Network Tecnico




Colophon e ContattiPubblicità su questo sitoTermini e CondizioniElenco dei BloggerLink UtiliMappa del sito