Panoramica sulle fasce di rispetto: ecco cosa serve sapere

L’espressione “fasce di rispetto” ha due significati: indica le aree poste nelle vicinanze di un bene pubblico o di interesse pubblico nelle quali viene vietata o limitata fortemente la possibilità di edificazione, in secondo luogo comprende l’insieme delle norme che implicano limitazioni legali al diritto di proprietà, in particolare, il diritto a costruire sull’area di proprietà e la cui violazione comporta la demolizione del manufatto e l’applicazione delle relative sanzioni.

Esistono numerose zone di rispetto: quella cimiteriale, quella stradale, la ferroviaria, quella riferita alle aree limitrofe gli aeroporti e quelle per le acque pubbliche. Tutte queste tipologie di fasce di rispetto sono state analizzate con un approfondito richiamo anche alle sentenze più recente della giurisprudenza da Antonella Mafrica, autrice di punta del mensile di tecnica edilizia e urbanistica L’Ufficio Tecnico da cui è tratto l’ebook Analisi delle fasce di rispetto.

La rilevanza urbanistica di tali zone è fortissima: infatti, devono necessariamente essere incluse nella pianificazione urbanistica, con la conseguenza che scompare, rispetto a tali aree, l’ampia discrezionalità che generalmente connota le scelte urbanistiche della pubblica amministrazione.

Nell’ebook sono contenute analisi riguardanti le caratteristiche e le indicazioni della giurisprudenza del vincolo cimiteriale, la riduzione dello stesso anche per finalità private, le sanzioni e viene trattata anche la disciplina edilizia degli edifici preesistenti nell’area successivamente inserita nella fascia di rispetto. Sempre all’interno sul vincolo cimiteriale si tratta anche dell’indennità di esproprio di un terreno compreso nella zona di rispetto.

Ampio spazio è riservato alla trattazione della zona di rispetto stradale, ferroviario e aeroportuale compreso l’apparato di note con le indicazioni delle recenti sentenze della giurisprudenza sul tema. Non manca, infine un cenno alla tematica della fascia di rispetto delle acque pubbliche.

Per chi desiderasse una trattazione specifica e mirata sul solo vincolo cimiteriale, invece, segnaliamo sempre tratto dal mensile L’Ufficio Tecnico la versione ebook del contributo Osservazioni e riflessioni sul vincolo cimiteriale di Maurizio Lucca, avvocato e segretario generale di amministrazioni locali pubblicato quest’anno.

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento