Spese condominiali e tabelle millesimali

La riforma della disciplina del condominio inaugurata nel 2012 ha introdotto diverse novità per l’amministratore di condominio che è oggi chiamato a svolgere la propria attività in modo più rigoroso e professionale, attenendosi a tutta una serie di obblighi fissati direttamente dalla legge. Ma non soltanto: il corpo complessivo dei cambiamenti investe infatti anche i professionisti tecnici che con il condominio hanno spesso a che fare nella loro attività.

Effettuando un rapido focus tematico, si deve constatare come la riforma stessa abbia modificato in maniera rilevante anche la disciplina relativa alle spese condominiali e alle tabelle millesimali, precisando i casi per i quali è necessaria o possibile una riformulazione del riparto millesimale di proprietà. Le indicazioni fornite dal legislatore risultano tuttavia scarne e ambigue, prive tra l’altro delle direttive specifiche per il calcolo delle tabelle millesimali.

In questo senso risulta importante comprendere il presumibile pensiero del legislatore della riforma in materia di spese e tabelle, oltre ad analizzare la posizione attuale della giurisprudenza. Ed infine verificare l’incidenza della legislazione speciale al fine di comprendere le modalità per arrivare a determinare la giusta caratura millesimale delle diverse unità immobiliari di un edificio condominiale.

Per soddisfare tali curiosità tecniche Maggioli Formazione presenta il convegno formativo Le tabelle millesimali, principi giuridici e procedure operative di calcolo: un momento formativo (che si terrà a Bologna il prossimo 1° dicembre) dedicato sia agli amministratori di condominio, sia ai professionisti tecnici, sia agli altri operatori del diritto che si trovano ad utilizzare la normativa sulle tabelle millesimali (tabelle di proprietà o spese).

Dai principi giuridici alle modalità di calcolo concreto: il convegno formativo (della durata di 4 ore) nella sua prima parte analizza, con il supporto di esemplificazioni concrete, il problema della disciplina relativa agli oneri condominiali (passando in rassegna gli artt. 1123 e seguenti del Codice Civile) e del connesso tema delle regole per l’approvazione e la modifica delle tabelle millesimali e delle tabelle delle spese (passando in rassegna gli artt. 66 e seguenti delle Disposizioni di Attuazione del Codice Civile).

Nella seconda parte della mattinata vengono invece analizzate le principali criticità legate alle modalità di calcolo delle tabelle, attraverso la discussione di esempi pratici e la condivisione di consigli operativi finalizzati al corretto utilizzo dei parametri essenziali.

A condurre il convegno sono Giuseppe Bordolli, consulente legale, esperto di diritto immobiliare e consulente per amministrazioni condominiali e società di intermediazione immobiliare (oltre ad essere autore di numerose pubblicazioni per Maggioli Editore) e Giovanni Varzi, perito esperto di stime e valutazioni immobiliari e consulente tecnico del Tribunale Civile e Penale di Roma.

Ai partecipanti al convegno sarà consegnata una copia omaggio del volume targato Maggioli intitolato Il regolamento e le tabelle millesimali dopo la riforma del condominio, redatto proprio da Giuseppe Bordolli.

Il convegno si svolgerà a Bologna il prossimo 1° dicembre  dalle ore 9.15 alle 13.15. Per maggiori informazioni si consiglia di consultare la pagina ufficiale del convegno sul portale di Maggioli Formazione.

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento