Aldes – Azienda specializzata nella produzione e commercializzazione di sistemi di Ventilazione Meccanica Controllata, aspirazione polveri centralizzata e protezione antincendio –  parteciperà, MCE 2012, in calendario dal 27 al 30 Marzo, con delle innovative soluzioni, ideate con lo scopo di rispondere efficacemente alle attuali esigenze di benessere abitativo “energeticamente sostenibile”.

 

L’importante kermesse internazionale, dedicata alle avanzate tecnologie per il comfort, per l’efficienza ed il risparmio energetico, rappresenta per Aldes, l’occasione ideale per mostrare al pubblico le ultime novità. Saranno protagoniste le soluzioni T-Zen e T-Flow Activ, per la Temperazione in ambito residenziale, e i sistemi di Ventilazione Meccanica Controllata, con tecnologia Igroregolabile, Bahia Compact Microwatt e Dee Fly Hygro.

 

Da sempre all’avanguardia nell’innovazione tecnologica, Aldes sviluppa T-Zen un sistema per le abitazioni individuali e collettive, in grado di garantire una valida alternativa alla climatizzazione tradizionale. La sua funzione è triplice: associa, infatti, ai benefici della Ventilazione Meccanica Controllata anche l’ottimale climatizzazione estiva ed invernale degli degli ambienti indoor e la produzione di acqua calda sanitaria. Inoltre, la funzione di sovra ventilazione notturna (freecooling automatico), consente di regolare il raffrescamento dell’abitazione, in base alla differenza di temperatura tra l’interno e l’esterno. 

 

T-Flow Activ è la soluzione studiata da Aldes, che recupera l’energia dall’aria esterna per la produzione di acqua calda sanitaria, con un sistema termodinamico a base di CO2, un gas refrigerante naturale, che garantisce performance elevate e a basso impatto ambientale.

 

Bahia Compact Microwatt e Dee Fly Hygro costituiscono, invece, i sistemi di Ventilazione Meccanica Controllata Igroregolabili, a semplice e doppio flusso, che permettono di adeguare, in maniera automatica, il ricambio dell’aria in funzione dell’umidità relativa, al tasso di inquinamento ed al livello di occupazione dei locali evitando inutili sprechi di energia. Un unico apparato in grado di assicurare, allo stesso tempo, i vantaggi derivanti dalla variazione automatica di portata d’aria, tipica dei sistemi igroregolabili e quelli del recupero di energia, dovuti dalla presenza di un recuperatore di calore.

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento